Borsa Italiana Oggi, 21 febbraio 2022: il Ftse Mib chiude in quota 26 mila punti

Luca Fiore

21/02/2022

21/02/2022 - 17:58

condividi

Avvio di settimana in calo per la Borsa Italiana oggi, 21 febbraio 2022. Dopo una partenza positiva, il Ftse Mib ha terminato in quota 26 mila punti. Male Exor dopo le ultime notizie. Petrolio e spread tornano a salire.

Borsa Italiana Oggi, 21 febbraio 2022: il Ftse Mib chiude in quota 26 mila punti

In assenza del faro rappresentato da Wall Street, oggi chiusa per il Presidents’ Day, la settimana della Borsa Italiana oggi è iniziata in rosso: sul Ftse Mib in particolare evidenza Intesa Sanpaolo (-1,76%), UniCredit (-1,75%) ed Enel (-2,16%).

L’entusiasmo innescato dalla notizia di un incontro tra Joe Biden e Vladimir Putin è stato smorzato direttamente dal portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, secondo cui l’organizzazione di un vertice tra i due leader è «prematura».

Il future sul Brent sale dell’1,4% a 92,66 dollari al barile mentre l’eurodollaro guadagna lo 0,2% a 1,1339.

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib in quota 26 mila

La giornata del Ftse Mib si è chiusa in rosso dell’1,72% a 26.050,03 punti mentre lo spread ha guadagnato quasi 5 punti percentuali a 171 punti base.

La performance peggiore sul paniere principale è stata messa a segno da Exor (-4,51%): la holding ha raggiunto un accordo con l’Agenzia delle Entrate per chiudere una vicenda fiscale con il pagamento di 746 milioni.

In relazione ai rumor relativi il piano industriale, Telecom Italia (-2,78%) ha emesso una nota per precisare che il documento “è in via di definizione e sarà discusso nell’ambito del Consiglio di amministrazione e che i relativi target quantitativi non sono stati oggetto di discussione né tantomeno sono state prese decisioni al riguardo”.

Aggiornamento ore 13: Atlantia top performer sul Ftse Mib

Poco prima delle 13 il Cac40 scende dell’1,14%, il Dax dello 0,67% ed il Ftse Mib di un punto percentuale tondo.

Tra i pochi segni più sul paniere principale troviamo Atlantia (+1,06%) e Nexi (+0,94%).

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib in lieve rialzo

In avvio di giornata il londinese Ftse100 guadagna lo 0,6%, il Cac40 sale dello 0,38% ed il Dax lo 0,71%.

Guadagni più contenuti per il Ftse Mib, in aumento dello 0,12% a 26.537,24 punti.

Sul comparto dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund è stabile a 163 punti base.

Borse Asia: Tokyo chiude in rosso

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, scende dello 0,65%, il China A50 ha chiuso con un -0,78% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,16%.

A Tokyo, il Nikkei si è fermato a 26.910,87 punti, -0,78% sul dato precedente.

Wall Street chiusa per il Presidents’ Day

La settimana del Dow Jones si è chiusa con un -0,68%, lo S&P500 ha evidenziato un -0,72% ed il Nasdaq ha terminato con un -1,23%.

Oggi Wall Street è chiusa per il Presidents’ Day (Washington’s Birthday).

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.