Debito privato

Del debito aggregato di uno Stato, il debito privato è quello contratto da imprese e famiglie con gli intermediari finanziari. Rappresenta, in poche parole, il motore del capitalismo internazionale in quanto consente agli attori sociali di consumare (o, nella migliore delle ipotesi, investire) anche in assenza di risorse economiche precedentemente accumulate. Mutui, fidi, crediti al consumo, credito alle imprese, crediti a breve ecc., sono tutte forme di indebitamento privato.

Nella crisi che ha colpito l’Eurozona (a partire dal 2009) l’accumulo di debiti privati da parte di famiglie e imprese figura tra le cause scatenanti. In occasione di una conferenza tenutasi ad Atene nel 2013, il Vice-Presidente della BCE Vitor Constancio ha espressamente dichiarato che all’origine della crisi (che molti ancora attribuiscono al deterioramento della finanza pubblica) vi sarebbe l’accumulo spropositato di debiti privati in tutta l’Eurozona (soprattutto nel Sud).

Debito privato, ultimi articoli su Money.it

Conto corrente senza soldi: che succede?

Giorgia Bonamoneta

21 Maggio 2022 - 20:08

Conto corrente senza soldi: che succede?

Può capire che il proprio conto corrente finisca in rosso, cioè rimanga senza soldi. Bisogna fare differenza tra un conto a 0 euro e un conto con il segno meno. Ecco cosa succede in questi casi.

Cosa ci insegna Squid Game sulla gestione dei soldi

Gabriele Stentella

16 Ottobre 2021 - 11:04

Cosa ci insegna Squid Game sulla gestione dei soldi

La popolarissima serie TV sudcoreana «Squid Game» può fornire interessanti spunti di riflessione su come gestire al meglio i propri soldi. Andiamo a vedere perché.

Cancellazione del debito anche per chi incapiente. La sentenza

Vincenzo Caccioppoli

13 Agosto 2021 - 17:21

Cancellazione del debito anche per chi incapiente. La sentenza

La cancellazione del debito è possibile anche per chi è incapiente: il caso della sentenza di Milano può avere una portata storica e aiutare imprenditori e famiglie in difficoltà a causa della crisi.