Bollette

Le bollette sono delle fatture emesse sulla base di un contratto di fornitura di servizi.
Giuridicamente tali documenti derivano da un contratto di somministrazione, ovvero quel contratto che ha come oggetto l’erogazione di un determinato servizio.

Il codice civile, attraverso l’articolo 2948, prevede un termine di prescrizione delle bollette più basso rispetto a quello ordinario.
Infatti, mentre il termine di prescrizione ordinario è 10 anni, per le bollette tale termine si riduce a 5 anni.
Di conseguenza, il gestore dell’utenza che volesse contestare il mancato pagamento di una bolletta (o un altro aspetto della stessa) avrà 5 anni di tempo per farlo.

Bollette, ultimi articoli su Money.it

Bollette luce, arriva il bonus Covid: quanto si risparmia?

Pubblicato il 11 giugno 2020 alle 21:45

Arriva il taglio alle utenze elettriche che interesserà le piccole attività commerciali e produttive. Scopriamo quali voci della bolletta e quali mesi sono interessati, soprattutto quanti soldi si possono risparmiare.

Bollette pazze, l’ARERA spiega quando non pagare

Pubblicato il 28 maggio 2020 alle 10:41

Bollette pazze, l’ARERA spiega quando non pagare: il termine di prescrizione è di due anni. Addio dunque ai maxi conguagli relativi più di 24 mesi di consumo: le novità nel comunicato stampa del 27 maggio 2020.

|