Agenzia delle Entrate

Tassa sui conti correnti, esonero dal bollo sull’estratto conto delle carte dipendenti

Pubblicato il 8 ottobre 2020 alle 16:25

Tassa sui conti correnti, niente imposta di bollo sull’estratto conto della carta rilasciata ai dipendenti e collegata ad una carta principale intesta all’azienda. L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’interpello n. 457 dell’8 ottobre 2020, conferma le agevolazioni ai sistemi innovativi di gestione dei movimenti di denaro tra lavoratori ed imprese.

Superbonus 110%, i controlli dell’Agenzia delle Entrate e del Mise

Pubblicato il 7 ottobre 2020 alle 12:33

Ecobonus 110%, i controlli dell’Agenzia delle Entrate e del Mise hanno lo scopo di verificare la sussistenza dei requisiti che danno diritto all’agevolazione, così come il rispetto dei limiti di spesa e la correttezza dei documenti predisposti. Vediamo inoltre quali atti è bene conservare.

Contributi a fondo perduto per Comuni in stato d’emergenza: chiarimenti delle Entrate

Pubblicato il 7 ottobre 2020 alle 10:42

Contributi a fondo perduto per i Comuni in stato d’emergenza, nella risposta all’interpello n. 449 del 6 ottobre l’Agenzia delle Entrate fornisce dei chiarimenti sui finanziamenti del decreto Rilancio: si possono richiedere anche se il Municipio non è nella lista indicativa e non esaustiva individuata nelle istruzioni dell’istanza.

Contributo a fondo perduto, restituzione senza sanzioni: in quali casi e novità

Pubblicato il 2 ottobre 2020 alle 17:29

Contributo a fondo perduto non spettante, nella risposta all’interpello n. 427 del 2 ottobre 2020 l’Agenzia delle Entrate afferma che la restituzione non va maggiorata di sanzioni qualora il contribuente sia stato escluso dai beneficiari dai chiarimenti istituzionali tardivi. Rimangono invece gli interessi.

Ecobonus, cessione del credito anche per i forfettari

Pubblicato il 2 ottobre 2020 alle 17:07

Ecobonus 110%, cessione del credito anche per i forfettari: il chiarimento definitivo arriva dall’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 432 all’interpello presentato da un titolare di partita IVA in regime sostitutivo.

Ecobonus, cessione del credito in caso di più imprese che hanno svolto i lavori

Pubblicato il 1 ottobre 2020 alle 17:37

Ecobonus, in caso di più imprese che hanno svolto i lavori la cessione della detrazione maturata e trasformata in credito d’imposta può essere effettuata nei confronti di un unico fornitore, se gli altri hanno rinunciato alla propria quota: i dettagli nella risposta all’interpello n. 425 del 1° ottobre 2020.