Sondaggi politici 3 giugno: vola la Lega, Salvini e la Meloni insieme al 43%

Sondaggio politico di SWG di lunedì 3 giugno: altro balzo della Lega ma bene anche PD, 5 Stelle e Fratelli d’Italia che quasi raggiunge Forza Italia data in calo.

Sondaggi politici 3 giugno: vola la Lega, Salvini e la Meloni insieme al 43%

Non sembrerebbe fermarsi più la crescita della Lega, forte anche del superlativo risultato delle elezioni europee, ma anche il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle sarebbero in crescita rispetto a quanto preso lo scorso 26 maggio.

Questo è il responso del sondaggio politico realizzato, per conto del Tg La7, dall’istituto SWG e diramato in data lunedì 3 giugno. Tra i partiti maggiori, l’unico in crisi sarebbe Forza Italia ormai avvicinata da Fratelli d’Italia sempre più in crescita così come i Verdi.

Se andiamo a sommare le percentuali attribuite dal sondaggio ai partiti di Matteo Salvini e Giorgia Meloni, insieme i due leader sarebbero oltre il 43% e quindi, visto il Rosatellum, in caso di elezioni politiche anticipate con ogni probabilità potrebbero ottenere una maggioranza assoluta anche senza Silvio Berlusconi o il nuovo partito di Giovanni Toti.

Sondaggi politici: Salvini e Meloni nuova maggioranza

Così come avvenuto dopo le elezioni politiche dello scorso anno, anche nel primo sondaggio realizzato dopo il voto delle europee c’è da registrare una forte crescita dei partiti usciti vincitori dalle urne, per una sorta di effetto del “carro del vincitore”.

Alla Lega infatti viene attribuito un balzo di oltre due punti percentuali rispetto al risultato delle europee, mentre si andrebbe a migliorare di molto anche il Partito Democratico che si confermerebbe sempre più come il secondo partito del paese dietro il Carroccio.

Unica eccezione sarebbe il Movimento 5 Stelle che, nonostante un risultato non proprio brillante ottenuto nel voto comunitario, secondo il sondaggio di SWG sarebbe anch’esso in leggera crescita.

Nel centrodestra l’unico partito in crisi sarebbe Forza Italia, in netto calo tanto da essere ormai quasi raggiunto da Fratelli d’Italia, altro partito che ha fatto registrare un piccolo exploit alle europee.

Stando alla rilevazione, insieme Lega e Fratelli d’Italia sarebbero al 43,1%, una percentuale che garantirebbe stando all’attuale legge elettorale una maggioranza parlamentare in caso di elezioni anticipate.

Per quanto riguarda le forze politiche che invece non sono riuscite a superare lo scorso 26 maggio la soglia di sbarramento del 4%, sarebbe in calo il tandem +Europa - Italia in Comune con questo simposio che adesso c’è da capire se continuerà ad andare avanti.

Bene invece secondo il sondaggio i Verdi che, visto lo stallo di Sinistra Italiana con Nicola Fratoianni che si è anche dimesso da segretario, ormai possono essere considerati la forza trainante di una sinistra ormai quasi allo sbando nel nostro paese.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.