Sondaggi politici: ancora in calo Lega e PD, bene Renzi e la Meloni arriva al 10%

Sondaggio politico di Swg del 25 novembre: nuovo passo indietro per Lega e Partito Democratico, continua la risalita del Movimento 5 Stelle con anche Italia Viva di Renzi data in crescita mentre la Meloni adesso sarebbe oltre il 10%.

Sondaggi politici: ancora in calo Lega e PD, bene Renzi e la Meloni arriva al 10%

Sembrerebbe iniziare a dar fastidio a Matteo Salvini il Movimento delle Sardine, con la Lega che dopo i picchi delle scorse settimane viene data ancora con un marcato segno negativo nell’ultimo sondaggio politico realizzato da Swg per conto del Tg La7 e diramato in data 25 novembre.

Un calo questo del Carroccio, che comunque rimane sempre saldamente e per distacco il primo partito del Paese, che in parte sarebbe assorbito da Fratelli d’Italia con Giorgia Meloni che avrebbe sfondato il muro della doppia cifra.

Stando al sondaggio, tra i partiti di governo sorridono il Movimento 5 Stelle che sembrerebbe dare segnali di ripresa e Italia Viva, con Matteo Renzi molto attivo negli ultimi giorni nel cercare di far conoscere il suo piano Shock! per far ripartire l’economia italiana.

Viene attestato ancora in calo il Partito Democratico così come tutti gli altri partiti di centrosinistra, con soltanto una lista unitaria formata da La Sinistra e Articolo 1-MDP che al momento sarebbe oltre la soglia di sbarramento del 3%.

Sondaggi politici: bene Meloni e Renzi

Non sorride a Matteo Salvini l’ultimo sondaggio di Swg, con la Lega seppur sempre largamente davanti a tutti che non dovrebbe sottovalutare questi piccoli campanelli d’allarme che stanno suonando in via Bellerio.

Il sentore è che il Carroccio con il 34% preso alle elezioni europee sia arrivato al suo apice come fu il 40% del PD nel 2014, con l’ex ministro che dovrebbe fare attenzione anche alla concorrenza interna di Giorgia Meloni.

Non è un caso che Matteo Salvini da un po’ di tempo non parli più di una Lega pronta ad andare da sola, con l’alleanza con Fratelli d’Italia indicata oltre il 10% ormai necessaria così come quella con Forza Italia anche se gli azzurri non stanno vivendo il loro momento migliore.

Tra le fila dei partiti di governo riprende la sua corsa Italia Viva, con Matteo Renzi che ancora sarebbe lontano dal suo obiettivo della doppia cifra ma il nuovo partito nato soltanto a settembre sembrerebbe essere sulla buona strada per aumentare i propri consensi.

Parrebbe continuare la risalita del Movimento 5 Stelle che però fatica ancora a scuotersi e riorganizzarsi un po’ come il Partito Democratico, dato invece in calo è sempre più alle prese con una autentica crisi di identità.

Liberi e Uguali che è la quarta forza che compone la maggioranza di governo sarebbe in calo secondo il sondaggio ma sempre sopra la soglia di sbarramento, che alle elezioni politiche è del 3% con l’asticella che però potrebbe essere innalzata con la imminente riforma del sistema elettorale.

Dopo i segnali positivi della scorsa settimana tornano invece a scendere stando al sondaggio Verdi e +Europa, partiti questi che senza stringere delle alleanze sarebbero al momento lontani dalla soglia di sbarramento.

Sotto il 3% ma in crescita sarebbe Cambiamo! del governatore ligure Giovanni Toti, con il centrodestra che nel suo complesso sarebbe oltre la maggioranza assoluta con una percentuale totale del 50,5%.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \