Smart working: i 10 oggetti per creare la postazione di lavoro risparmiando

Niccolò Ellena

27 Settembre 2022 - 09:16

Lavorare da casa è una prassi sempre più diffusa che consente di risparmiare tempo, energia ma soprattutto soldi. Ecco come creare una postazione da lavoro idonea per svolgere le proprie mansioni

Smart working: i 10 oggetti per creare la postazione di lavoro risparmiando

Lavorare da casa è un’esigenza sempre più comune. In un periodo storico in cui gli stipendi continuano a non crescere e il costo della vita, nonché delle bollette continua ad aumentare, è fondamentale cercare ogni modo possibile per risparmiare.

Con i dovuti accorgimenti, lavorare da casa può consentire di risparmiare, soprattutto in termini economici. Innanzitutto permette di risparmiare sui mezzi di trasporto e sui pasti; mentre da un punto di vista fisico, non meno importante, permette di essere meno stressati e dormire di più.

A questo aspetto si aggiunge poi la questione del tempo: specialmente nelle grandi metropoli le persone spendono molto tempo durante il giorno sui mezzi pubblici o in macchina per andare e tornare dal luogo di lavoro; rimanendo a casa, questo tempo può essere impiegato diversamente.

Al fine di lavorare da casa in maniera efficiente, è fondamentale avvalersi dei giusti strumenti. Molte persone oggigiorno, pensano che sia sufficiente avere a disposizione un computer e una connessione internet.

Può essere vero, ma non del tutto: la connessione e il computer sono fondamentali, ma ci sono anche altri strumenti di cui è importante dotarsi per poter lavorare al meglio.

Nel costruire la propria postazione casalinga, è fondamentale tenere bene a mente che la spesa può essere elevata, è perciò necessario prestare attenzione e capire quali sono le proprie priorità.

È tuttavia importante non sottovalutare l’importanza dei singoli oggetti, perché ognuno di loro ha un ruolo importante nel garantire il corretto svolgimento delle proprie mansioni. Vediamo quali sono gli oggetti fondamentali da acquistare per avere una postazione ad hoc.

Prova Amazon Prime GRATIS per 30 giorni

La scrivania

La prima cosa che è fondamentale acquistare è una scrivania: fondamentale per lavorare in maniera appropriata, è la base sui cui costruire la propria postazione. Nella fase di scelta è importante prendere bene le misure dello spazio che si ha a disposizione o si rischia di accorgersi troppo tardi di non averne a sufficienza.

Deciso questo importante aspetto, è possibile scegliere una scrivania. Online ce ne sono di molti generi e tipi, di diversi colori e con numerose forme.

Una delle caratteristiche più ricercate nelle scrivanie da casa è la possibilità di alzare e abbassare il ripiano su cui si lavora in base alla propria altezza. Molte scrivanie sono infatti realizzate con un’altezza fissa non modificabile, che però per alcune persone particolarmente alte o basse può non andare bene. Regolando a piacimento l’altezza della scrivania è possibile trarre benefici soprattutto in termini di correttezza della postura.

Guida completa all’acquisto della scrivania per lo smart working

La sedia ergonomica

Il panorama delle sedie ergonomiche è veramente molto vasto. Ne esistono di molti tipi: economiche, costose, con schienale e senza schienale. Il prezzo varia in base alla tecnologia con cui sono state progettate, tuttavia è possibile affermare con sufficiente certezza che il costo medio possa aggirarsi intorno ai 100,00 euro.

Scegliere una sedia ergonomica è una scelta senza dubbio intelligente. Molte persone sono abituate a lavorare su sedie tradizionali, che tengono nelle loro sale da pranzo. Niente di più sbagliato, poiché queste non sono dotate dei supporti necessari a rendere la permanenza sulla sedia piacevole.

Le sedie ergonomiche infatti sono pensate proprio per sostenere sia a livello lombare, sia all’altezza delle spalle la persona che vi si siede sopra. Questo assicura che alla fine della giornata non si manifestino dolori dovuti a una postura errata. Grazie alle ruote di cui sono dotate, infine, queste sedie sono semplici sia da montare che da spostare.

Generalmente le sedie ergonomiche sono molto facili da montare, è infatti sufficiente seguire le istruzioni contenute nella confezione con cui vengono vendute. Tuttavia, qualora non si voglia rischiare di comprare un prodotto che non si sa montare, è possibile consultare le istruzioni direttamente da Amazon.

Guida completa all’acquisto della sedia ergonomica

Il notebook

Il terzo prodotto che è necessario acquistare per lavorare da casa, almeno che l’azienda per cui si lavora non ne fornisca uno, è un notebook. Questo è infatti necessario per lavorare e comunicare con i propri colleghi che si trovano in ufficio. Tra gli aspetti che è fondamentale tenere a mente in fase d’acquisto, c’è senz’altro il peso, dal momento che poi il notebook andrà portato con sé.

Sebbene sia fondamentale cercare di risparmiare in un momento come questo, non è altrettanto consigliabile risparmiare su un oggetto come il notebook, dal momento che da questo dipendono in larga misura le prestazioni del proprio lavoro.

Oggi il mercato offre un’ampia gamma di notebook di diverse marche, che variano per specifiche e prezzo. È perciò consigliabile scegliere un prodotto che rispecchi le proprie esigenze lavorative.

Guida completa all’acquisto del notebook per lo smart working

La lampada wireless

Non è importante tutelare soltanto il proprio fisico, ma anche la propria vista. Per risolvere questo problema, è possibile utilizzare una lampada da scrivania wireless.

Grazie al suo essere wireless è molto pratica, in quanto può essere spostata a piacimento; inoltre, grazie alle lampadine a led di ultima generazione, l’illuminazione circostante sarà ottima anche senza l’ausilio della luce naturale e non andrà a impattare in maniera decisiva sulla bolletta.

Alcune lampade offrono addirittura la possibilità di ricaricare il proprio smartphone appoggiandolo sulla superficie grazie al sistema di ricarica wireless. Questa, sebbene sia piuttosto lenta, può essere estremamente utile qualora non si disponga di una ciabatta o una presa di corrente a cui attaccare lo smartphone.

Non usare una lampada in assenza di luce naturale può essere un grande errore, in quanto le luci del notebook possono danneggiare la vista; qualora si volesse risparmiare il più possibile, è sufficiente approfittare della luce solare finché è possibile, e poi usare la lampada.

Guida completa all’acquisto della lampada wireless

Il mouse ergonomico

Insieme al computer non può mancare il mouse: questo oggetto è molto importante per riuscire a passare da una mansione a un’altra in maniera rapida e precisa. In fase di scelta, è possibile che ci si trovi in confusione, dal momento che, anche in questo caso, il mercato è molto ampio.

Un buon compromesso tra prezzo e attenzione per la propria salute può essere un mouse ergonomico, in quanto questo consente di essere efficiente nel lavoro anche prestando attenzione al proprio corpo che, dopo un’intensa giornata di lavoro, può essere stressato.

Utilizzando questo strumento ci si assicura che né le spalle ne le braccia siano danneggiate a causa di un’errata postura.

Guida completa all’acquisto del mouse ergonomico

Il supporto per il notebook

Per il benessere del proprio corpo e soprattutto della propria schiena può essere un’ottima idea acquistare un supporto per il notebook. Portatile e regolabile in altezza, questo comodo strumento consente di sollevare dalla scrivania il proprio device, così da rilassare il collo e la schiena, che a lungo possono stressarsi. Il prezzo di questo prodotto può variare, si passa da pochi euro a supporti con un prezzo anche superiore a 40 euro.

Su Amazon sono disponibili a partire da circa 15 euro e, con una spesa tutto sommato irrisoria, è possibile iniziare a vedere i benefici di questo acquisto da subito.

Regolando l’altezza del proprio device a piacimento, alla fine della giornata lavorativa sarà possibile alzarsi dalla propria sedia senza avvertire quei dolori che talvolta si provano dopo aver passato troppo tempo seduti in una posizione scorretta.

Guida completa all’acquisto del supporto per il notebook

La tastiera wireless

Acquistare una tastiera wireless è un’ottima idea, specialmente se comprata in maniera complementare al supporto per il notebook. Così sarà possibile avere a un’altezza adeguata il monitor del notebook e si potrà digitare senza sporgersi in avanti, danneggiando la propria schiena.

È possibile scegliere tra vari modelli e colori, alcune sono semplici tastiere Qwerty orizzontali con un supporto su cui appoggiare i polsi, mentre altre hanno forme più stravaganti e sono fatte in modo per aiutare chi le utilizza a sforzarsi di meno.

Il costo di questo tipo di prodotto varia in base al brand che si sceglie, tendenzialmente è possibile anche trovarne di economiche, spendendo cifre che si aggirano intorno ai 15 euro.

Guida completa all’acquisto della tastiera bluetooth

Il poggiapiedi ergonomico

Così come per il supporto del notebook, un ottimo acquisto per rendere la propria giornata lavorativa tra le mura di casa più piacevole è il poggiapiedi ergonomico.

Questo strumento, consente di mantenere una postura in primis idonea, e in secondo luogo comoda, dal momento che molti poggiapiedi hanno anche una funzione massaggiante, che rendono cioè più gradevole il proprio tempo seduti, agevolando lo scorrimento del sangue.

Il prezzo di questi oggetti si aggira intorno ai 30 euro. Chi lo acquista inizia immediatamente a sentire la differenza, specialmente perché avrà le gambe meno indolenzite, una volta terminata la giornata di lavoro.

Guida completa all’acquisto del poggiapiedi da scrivania

Le cuffie bluetooth

Le cuffie bluetooth consentono di lavorare da casa senza disturbare chi si trova intorno a noi. Spesso capita che ci si trovi a lavorare, magari per mancanza di spazio, con altre persone del proprio nucleo familiare; utilizzare le cuffie bluetooth consente di poter guardare video e partecipare a chiamate senza disturbare il prossimo.

Affermare tuttavia che queste siano utili soltanto per lavorare è quantomeno riduttivo: le cuffie bluetooth sono infatti delle ottime compagne di viaggio qualora ci si voglia ascoltare un po’ di musica in casa o mentre si prendano i mezzi pubblici.

Sicuramente un aspetto fondamentale a cui è importante badare in fase d’acquisto è la resistenza delle cuffie: essendo senza filo hanno una maggiore possibilità di cadere mentre si utilizzano. In questo caso potrebbero danneggiarsi, o anche peggio, rompersi.

Il costo è molto variabile, si passa infatti da cuffie molto economiche, da circa 15 euro, ad altre che costano più di cento euro.

Guida completa all’acquisto delle cuffie bluetooth

La ciabatta multipresa

La ciabatta multipresa ha un ruolo fondamentale per coloro che lavorano da casa, è necessaria infatti per caricare tutti i device che si possiedono nel corso della giornata lavorativa.

Oggigiorno molte persone utilizzano strumenti che tendono a scaricarsi con grande velocità, come computer, smartphone, tablet e cuffie bluetooth; avere a disposizione uno strumento come questo permette di lavorare in serenità, non dovendo scegliere cosa ricaricare per primo.

Prodotti come questo hanno generalmente un prezzo mediamente basso, che si aggira intorno ai 10 euro. Rispetto ad alcuni oggetti già citati, questo è senza dubbio uno dei più indispensabili.

Guida completa all’acquisto della ciabatta multipresa

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

62 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo