Ciabatta multipresa per scrivania: come sceglierla

24 Settembre 2022 - 10:14

condividi

Ricaricare più device contemporaneamente è una necessità di tutti coloro che lavorano da casa. Per far ciò, la ciabatta multipresa è fondamentale: economica, duttile e pratica

Ciabatta multipresa per scrivania: come sceglierla

La ciabatta multipresa è un oggetto estremamente comodo e conveniente da utilizzare, in quanto permette di mantenere carichi o ricaricare i propri device. Specialmente per chi lavora da casa, essere raggiungibile è fondamentale, ragione per cui acquistare una ciabatta è importante.

Di ciabatte multipresa ne esistono di molti tipi: con pochi spazi, con molti spazi, con le porte Usb o senza. Naturalmente, il prezzo varia in base agli spazi e alla potenza di ricarica, che va ponderata in base al dispositivo che deve essere ricaricato.

Se si lavora da casa, può essere sufficiente una ciabatta con poche prese, se invece se ne acquista una ad esempio per l’ufficio o da utilizzare con qualcun altro, sarà meglio acquistarne di più grandi e potenti. È infine necessario prestare attenzione alla grandezza della ciabatta, poiché dovendola tenere sulla propria scrivania, qualora questa sia troppo grande, si rischia di perdere troppo spazio.

Prova Amazon prime gratis per 30 giorni

Come scegliere la propria ciabatta da scrivania

La ciabatta multipresa realizzata da V-Tac ha quattro posti, è di colore bianco e ha una tensione da 250 Volt. In particolare le spine sono di tipo 10/16A. Questa presa è molto semplice, è in vendita su Amazon per 5,39 euro, ed è particolarmente adatta per coloro che lavorano da casa e non hanno necessità di troppi posti per caricare i propri dispositivi.

Per coloro che invece hanno necessità di più prese per ricaricare i propri dispositivi, possono acquistare la ciabatta prodotta da Ewent. Questa, a differenza della precedente ha sei posti ed è possibile collegare sia spine di tipo 10A, sia Schuko. Di colore bianco, la tensione è di 250 Volt. Grazie al filo lungo 1,5 metri, è possibile collegarla anche lontana dalla scrivania.

La ciabatta multipresa Tessan mette a disposizione 11 spazi per la ricarica. Il design è compatto, in modo che non occupi spazio laddove si decida di posizionarla direttamente sopra la scrivania. Può ospitare, in particolare: 4 spine bivalenti (10/16A), 4 spine Schuko e 3 Usb. La potenza massima di questa ciabatta è di 3.680 Watt. Nonostante sia così completo, il prezzo di questo prodotto è piuttosto accettabile, costa infatti 27,99 euro. Grazie ad esso, che si lavori da solo o in coppia, si può avere la certezza quasi sistematica di avere spazio a sufficienza per ricaricare tutti i device che servono.

La ciabatta multipresa Auoplus è disponibile in due versioni: una nera e una bianca. Gli spazi disponibili sono 13 e la tensione è di 250 Volt. Può ospitare spine di tipo 16A e Usb, in particolare dieci del primo tipo e tre del secondo. Particolarmente adatta a chi lavora in gruppo o in compagnia, questa ciabatta garantisce la possibilità di avere sempre carichi e a disposizione i propri strumenti, inoltre, essendo acquistabile in due versioni, è possibile sceglierla in base al proprio arredamento. È stata inoltre realizzata prestando grande attenzione ai sovraccarichi e ai cortocircuiti, perciò qualora ciò dovesse accadere la ciabatta si spegnerà automaticamente. Il costo è di 30,99 euro.

L’ultima ciabatta, ossia quella di Hifree, è quella più completa. Realizzata in colore nero, è molto compatta, ma può ospitare fino a 18 dispositivi connessi. Ci sono infatti 12 prese e 6 Usb, mentre la tensione si aggira intorno ai 220-250 Volt. Come la ciabatta multipresa precedente, questa è particolarmente adatta per chi lavora in gruppo o in compagnia, in quanto ha a disposizione molti spazi da sfruttare. Il costo è di 54,99 euro.

Naturalmente, è consigliabile acquistare questa ciabatta multipresa soltanto nel caso in cui si abbiano davvero molti dispositivi da mantenere carichi; altrimenti è consigliabile scegliere qualcosa di più economico.

Prova Amazon prime gratis per 30 giorni

Iscriviti a Money.it