Matica Fintec ammessa alle negoziazioni sul mercato AIM Italia

Matica Fintec è stata ammessa al mercato AIM di Borsa Italia. Il primo giorno dell’inizio delle negoziazioni sarà lunedì 11 novembre 2019. Ecco tutti i dettagli del collocamento

Matica Fintec ammessa alle negoziazioni sul mercato AIM Italia

Lunedì 11 novembre Matica Fintec sbarcherà ufficialmente a Piazza Affari, precisamente sul mercato AIM di Borsa Italiana. A comunicarlo è la stessa PMI innovativa attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi altamente tecnologici per l’emissione di card digitali destinate a istituzioni finanziarie e governative.

Diretta da Sandro Camilleri, Matica Fintec ha infatti ricevuto l’ammissione delle proprie azioni ordinarie e dei warrant Matica 2019-2022 alle negoziazioni su AIM Italia. Il giorno dell’inizio delle negoziazioni sarà proprio all’inizio della prossima settimana: lunedì 11 novembre 2019.

Soddisfatto appunto il Presidente della PMI innovativa italiana: “L’operazione di quotazione sul mercato AIM Italia riveste una valenza altamente strategica per la crescita di Matica Fintec. Siamo molto soddisfatti di aver ricevuto un ampio consenso da parte della comunità finanziaria italiana ed estera con una domanda che ha superato 2,6 volte la nostra offerta”.

IPO Matica Fintec: i dettagli del collocamento

L’ammissione di Matica Fintec al mercato AIM di Borsa Italiana è avvenuta in seguito a collocamento di complessive 3.508.200 di azioni ordinarie di nuova emissione, rivenienti dall’aumento di capitale riservato al mercato e n. 525.600 azioni esistenti di proprietà di Matica Technologies AG, corrispondenti a circa il 15% del numero di azioni oggetto dell’aumento di capitale, ai fini dell’esercizio dell’opzione over allotment concessa a Integrae Sim in qualità di Global Coordinator.

Il controvalore complessivo delle risorse raccolte attraverso l’operazione di aumento di capitale ammonta a circa 6 milioni di euro. Includendo anche le azioni provenienti dall’opzione di over allotment il controvalore complessivo è pari a circa 6,90 milioni di euro, di cui il 43% destinate a investitori esteri e il restanti ai primari investitori istituzionali italiani.

È previsto che, nei 30 giorni successivi all’inizio negoziazioni, il Global Coordinator possa esercitare l’opzione greenshoe avente ad oggetto massimo 525.600 azioni.

Il collocamento ha generato una domanda complessiva superiore a 2,6 volte il quantitativo offerto, pervenuta da primari investitori istituzionali italiani ed esteri, professionali e retail.

Il prezzo unitario delle azioni rinvenienti dal collocamento è stato fissato a 1,71 euro; sulla base di tale prezzo è prevista una capitalizzazione di mercato pari a circa 18 milioni di euro. Il flottante della Società post IPO sarà pari al 33,39% del capitale sociale.

Il Global Coordinator Integrae Sim, grazie alla facoltà di over allotment e all’opzione di greenshoe che gli sono state concesse, avrà la possibilità di porre in essere una eventuale attività di stabilizzazione dei prezzi sulle azioni in ottemperanza alla normativa vigente. Tale attività potrà essere svolta dalla data di inizio delle negoziazioni delle azioni e fino ai 30 giorni successivi a tale data.

Inoltre, sono stati emessi 4.033.800 di warrant Matica 2019-2022, assegnati gratuitamente, nel rapporto di 1 warrant ogni 1 azione. Nell’ambito del collocamento, Matica Fintec è assistita da Integrae Sim (nomad, global coordinator e specialist), IR Top Consulting (advisor finanziario), Banca Valsabbina (co-lead manager) e Audirevi (società di revisione).

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Speciale Matica Fintec

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.