Lotteria degli scontrini, come si segnala il commerciante che non accetta il codice: la procedura

Rosaria Imparato

07/10/2021

07/10/2021 - 16:37

condividi

Cosa fare se il commerciante non accetta il codice lotteria? Di seguito la procedura passo dopo passo per segnalare l’esercente.

Lotteria degli scontrini, come si segnala il commerciante che non accetta il codice: la procedura

Se il commerciante non accetta il codice della lotteria degli scontrini, impedendo così al cliente di partecipare, il cittadino può effettuare una segnalazione.

Il portale per le segnalazioni è attivo dal 2 marzo, con un giorno di ritardo rispetto alla tabella di marcia comunicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate e delle Dogane.

Vediamo passo dopo passo qual è la procedura per effettuare la segnalazione. Tuttavia è bene ricordare che la partecipazione alla lotteria degli scontrini non è obbligatoria per gli esercenti (e ovviamente nemmeno per i contribuenti).

Attenzione però, perché con la stessa procedura si può segnalare anche l’esercente che non emette alcuno scontrino.

Se da un lato partecipare alla lotteria degli scontrini non è obbligatorio (né per i commercianti, né per i cittadini), dall’altro lato i clienti che si vedono rifiutare il codice possono segnalare l’esercente: vediamo come fare.

Lotteria degli scontrini, come si segnala il commerciante che non accetta il codice: la procedura

La lotteria degli scontrini è finalmente iniziata, dopo vari rinvii (l’ultimo a opera del decreto Milleproroghe), lo scorso 1° febbraio. Dal 1° marzo è possibile anche effettuare segnalazioni degli esercenti che non accettano il codice lotteria.

La procedura per effettuare la segnalazione si raggiunge dal Portale della Lotteria degli scontrini, e non dal sito dell’Agenzia delle Entrate o delle Dogane.

Il secondo step è accedere alla propria area riservata con una delle seguenti credenziali:

Una volta entrati, l’ultima voce sul menù a sinistra della pagina è “Segnala esercente”.

Cliccando sulla voce interessata si apre un form, che va compilato in ogni campo.

Tra le informazioni che vanno necessariamente inserite ci sono:

  • la partita IVA dell’esercente che ha rifiutato di accettare il codice lotteria;
  • la tipologia di segnalazione effettuata;
  • la data dell’operazione (cioè a quando si riferisce la segnalazione).

Presa visione dell’informativa (articolo 13 del regolamento Ue 2016/679-GDPR), si può inviare la segnalazione.

Due le situazioni che si possono segnalare:

  • l’esercente non ha accettato il codice lotteria;
  • l’esercente non ha emesso lo scontrino.

Con ogni segnalazione effettuata si contribuisce alla predisposizione delle liste di professionisti ed imprese a rischio evasione, nei confronti dei quali si concentreranno i controlli dell’Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza.

Lotteria degli scontrini, come verificare la vincita?

Effettuando la stessa procedura che abbiamo descritto nel paragrafo precedente si può verificare se i biglietti assegnati ai propri scontrini siano o meno vincenti.

La notifica ufficiale, ai fini della riscossione del premio, sarà inviata tramite raccomandata AR oppure tramite PEC.

L’avviso tramite posta elettronica certificata sarà inviato soltanto qualora il contribuente abbia indicato il proprio recapito nell’area riservata del Portale della lotteria degli scontrini.

Senza PEC invece si può verificare lo scontrino al quale corrisponde il biglietto estratto sull’area pubblica del Portale Lotteria. Il dato sarà indicato al termine di ogni estrazione.

L’ultimo metodo invece consiste nella verifica nell’area riservata del sito delle Dogane. In tal caso, accedendovi, verrà riportato un messaggio di avviso circa l’avvenuta vincita, e che sarà visibile fino al momento di ritiro del premio o trascorsi i 90 giorni utili per reclamarlo.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO