iOS 13: uscita, iPhone compatibili e nuove funzionalità

iOS 13 arriva oggi. Su quali iPhone è disponibile, a che ora esce, opinioni sul download e lista delle nuove funzionalità: tutte le cose da sapere sul nuovo aggiornamento.

iOS 13: uscita, iPhone compatibili e nuove funzionalità

Dopo i nuovi iPhone 11, in vendita nei negozi da domani, l’uscita di iOS 13 è l’altra grande novità in arrivo da Apple. Oggi 19 settembre alle 19.00 parte il rilascio della nuova versione del sistema operativo, che per la prima volta non interesserà gli iPad. Apple ha fatto una separazione lanciando un nuovo sistema operativo per tablet chiamato iPad OS

iOS 13 sarà disponibile per il download su tutti gli iPhone compatibili andando su Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software. Per i dettagli leggi anche iOS 13: conviene aggiornare o meglio aspettare?.

Tra le maggiori novità di iOS 13 viste finora troviamo la Dark Mode, nuovi strumenti per Foto e Mappe, funzionalità di sicurezza, la tastiera Swipe QuickPath, l’app Messaggi aggiornata e una maggiore personalizzazione dei Memoji (che possono essere trasformati anche in adesivi).

Qui di seguito potete trovare tutte le notizie su rilascio, data d’uscita di iOS 13, funzionalità, modelli di iPhone e iPad compatibili e tanto altro ancora. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

iOS 13: rilascio e data d’uscita

Dopo il rilascio delle beta pubbliche per gli iscritti al Beta Software Program di Apple, il 10 settembre, durante l’evento di presentazione dei nuovi iPhone 11, Apple ha svelato anche la data d’uscita ufficiale e definitiva di iOS 13.0. L’aggiornamento esce il 19 settembre alle ore 19.00.

Apple continuerà poi ad aggiornare iOS 13 con piccoli update, come iOS 13.1, che consisteranno principalmente in risoluzioni di bug e patch di sicurezza, ma che occasionalmente aggiungeranno nuove utili funzionalità.

iOS 13: iPhone compatibili

Uno degli aspetti più discussi riguarda il supporto dei dispositivi. Quali iPad e iPhone saranno in grado di eseguire iOS 13 e iPad OS?

Con iOS 12 Apple ha stravolto un’abitudine consolidata, rilasciando l’aggiornamento per gli stessi dispositivi che potevano installare iOS 11, quindi includendo anche i modelli più vecchi come iPhone 5s e iPad Mini 2. Quest’anno invece i modelli meno recenti non riceveranno l’aggiornamento.

iOS 13 uscirà su questi iPhone

  • Nuovi iPhone 11 (2019)
  • iPhone XS
  • iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6S
  • iPhone 6S Plus
  • iPhone SE
  • iPod Touch (settima generazione)

iOS 13 non sarà disponibile su:

  • iPhone 5s
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPod Touch 6

Questi device resteranno fermi a iOS 12.

iPad che ricevono l’aggiornamento

Per quanto riguarda il nuovo iPadOS, il sistema operativo pensato appositamente per iPad, arriverà sui seguenti modelli:

  • iPad Pro (12,9 pollici)
  • iPad Pro (11 pollici)
  • iPad Pro (10,5 pollici)
  • iPad Pro (da 9,7 pollici)
  • iPad (sesta generazione)
  • iPad (quinta generazione)
  • iPad mini (quinta generazione)
  • iPad mini 4
  • iPad Air (terza generazione)
  • iPad Air 2

Non riceveranno l’aggiornamento iPad Air originale e iPad mini 2, che l’anno scorso hanno ottenuto iOS 12.

iOS 13: funzioni e novità

Modalità scura
iOS 13 introduce la Dark Mode, funzione che gli utenti iOS desiderano da tempo. Questa corrisponde alla modalità scura introdotta per la prima volta su macOS Mojave e agevola la visione notturna del display.

La Dark Mode sostituisce lo schermo bianco con uno scuro ed è disponibile a livello di sistema per le app principali di iOS 13, incluse Calendario, Musica e Foto. Ormai è un trend: è già arrivata su Twitter e WhatsApp, e anche Android Q, la nuova versione del sistema operativo di Google, supporterà la modalità scura.

Nuova tastiera Swype QuickPath

La nuova tastiera Swype QuickPath permette agli utenti iOS di scrivere facendo scorrere il dito sulle lettere, come uno swype. Si tratta di un metodo più veloce e preciso rispetto alla tastiera classica, ed è particolarmente utile per scrivere con una sola mano. Ci sono anche i suggerimenti di ortografia mentre si scrive, per evitare di fare errori di battitura.

Siri con una nuova voce

Apple ha annunciato che con iOS 13 Siri sarà migliorata e avrà una nuova voce, più naturale e in grado di pronunciare bene anche le parole più difficili e le frasi più lunghe. A differenza della vecchia versione di Siri, la voce di iOS 13 è generata interamente dal software e non utilizza audio di doppiatori. Siri con una nuova voce dovrebbe essere distribuita sui vari dispositivi di Apple, tra cui iPhone e iPad, HomePod, CarPlay presumibilmente entro la fine dell’anno.

Nuovi strumenti foto e video

L’illuminazione verticale e possibilità di ruotare i video se si girano accidentalmente nell’orientamento sbagliato: la nuova app Foto di iOS 13 porterà questi aggiornamenti e non solo. Tra le novità troviamo nuovi filtri per modificare le foto, la possibilità di rimuovere foto duplicate e di mettere in evidenza gli scatti migliori. L’illuminazione verticale aggiunge più effetti luce per rendere la pelle più liscia, e modificare l’intensità e la posizione della luce. Come anticipato, gli strumenti di editing (ruota, filtri, effetti) arrivano anche sui video.

Memoji ed emoji

L’app Messaggi di iOS 13 introduce una nuova funzione profilo che permette di personalizzare nome e avatar con Memoji più simili a noi. Ci sono infatti molte più opzioni di customizzazione tra cui nuovi makeup, accessori, acconciature, occhiali, piercing, denti e AirPods. I Memoji possono anche trasformarsi in adesivi da postare su Messaggi o Mail, e supportati da tutti i device con chip A9 o successivi.

Le nuove emoji Apple non saranno disponibili immediatamente al rilascio di iOS 13, ma in un aggiornamento successivo nel corso del 2019. Apple introdurrà nuove faccine, gesti, personaggi, oggetti, cibi e animali. Arriveranno l’omino che sbadiglia, esoscheletro, disabili, ciechi, coppie miste, puzzola, bradipo, fenicottero, cane al guinzaglio, waffle, cipolla, aglio, aquilone, simboli colorati, cuore bianco e bronze, maschera da sub e tanto altro.

Inoltre Jeremy Burge, creatore del World Emoji Day, ha chiesto a Apple di migliorare la ricerca delle emoji che spesso su iPhone non è reattiva. Sembra proprio arrivato il momento per Apple di rendere più intelligente la ricerca delle faccine tramite parole.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su iOS 13

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \