USA-Cina: è esploso lo scontro su TikTok

La guerra fra gli USA e la Cina si è spostata su TikTok. Le accuse e le minacce delle ultime ore hanno lasciato già con il fiato sospeso

USA-Cina: è esploso lo scontro su TikTok

Un nuovo capitolo della guerra fredda USA-Cina si è appena aperto.

Questa volta al centro delle discussioni fra le due grandi potenze mondiali non sono finiti dazi e tariffe, bensì la vendita delle attività USA di TikTok.

Soltanto qualche giorno fa Microsoft ha confermato di aver avviato con il governo delle trattative ufficiali volte all’acquisto dei citati asset, ma a quanto pare la reazione asiatica non è stata delle migliori. Dalla Cina sono arrivate forti accuse contro gli Stati Uniti, definiti addirittura un “Paese canaglia”.

Guerra USA-Cina: il nodo TikTok e le ultime notizie

Nel corso del weekend da poco terminato Microsoft si è detta intenzionata a portare avanti i colloqui volti all’acquisizione delle attività statunitensi dell’azienda cinese TikTok.

Il tutto, si noti, nonostante le perplessità espresse dal Presidente degli Stati Uniti, che più volte si è detto pronto a bannare l’applicazione asiatica.

“A seguito di una conversazione tra il CEO di Microsoft Satya Nadella e il presidente Donald J. Trump, Microsoft è pronta a continuare le discussioni per esplorare l’acquisto di TikTok negli Stati Uniti.”

Tanto è bastato per scatenare la reazione asiatica e per riaccendere la tensione, mai sopita, tra gli USA e la Cina. E questo proprio mentre lo stesso Trump è finito al centro di un’indagine per frode.

I media statali cinesi hanno etichettato gli Stati Uniti come un Paese canaglia e soprannominato la potenziale vendita di TikTok a Microsoft come un vero e proprio furto. Il tutto, si noti, ricordando che Pechino potrebbe vendicarsi (la famosa retaliation) in caso di accordo.

Hu Xijin, il diretto editore capo del Global Times (sostenuto dallo Stato) ha parlato di una rapina aperta puntando il dito contro la “vigliaccheria di Washington”, mentre il China Daily (altra pubblicazione ad appoggio statale), ha gridato al furto.

“La Cina non accetterà in alcun modo il furto di una società tecnologica cinese e avrà molti modi per rispondere.”

Anche il capitolo tecnologia ha assunto un ruolo fondamentale nello scontro tra le due grandi potenze. Le ultime notizie su TikTok non hanno fatto che esacerbare una già evidente tensione fra USA e Cina. La guerra fredda è tornata a far tremare.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1 voti

VOTA ORA