Coronavirus, ecco quanto costerà alla Germania uscire dalla crisi

L’emergenza sanitaria presenta alla Germania un conto spaventoso

Coronavirus, ecco quanto costerà alla Germania uscire dalla crisi

La situazione pandemica in Germania entra in una “fase molto seria”, ha detto la cancelliera Angela Merkel alla popolazione. I contagi vanno aumentando e bisogna fare di tutto per fermarli, ma il coronavirus presenterà presto anche un conto economico spaventoso.

Quanto costerà alla Germania uscire dalla crisi?

Mentre il governo fa appello alla responsabilità dei cittadini e si appresta a varare misure più stringenti sui contatti sociali, il Ministero delle Finanze tedesco rivela l’impatto dell’emergenza sull’economia del Paese: quasi mille miliardi e mezzo di euro.

Nel corso di un’interrogazione parlamentare, il ministro Olaf Scholz ha detto che il superamento della crisi dovuta all’epidemia costerà alla Germania circa 1,44mila miliardi.

Secondo il quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung, ripreso dall’agenzia di stampa Nova, la cifra non comprende soltanto i costi per il sistema sanitario, l’approvvigionamento di materiale medico e i programmi di sostegno e stimolo per l’economia, ma anche quelli diretti della crisi: entrate in calo, maggiori spese da parte dei fondi di previdenza sociale, nonché garanzie e aiuti dati alle imprese per far fronte all’emergenza e i versamenti all’Europa per il fondo coronavirus.

In totale le misure anticrisi ammontano a 619 miliardi di euro, cui si devono aggiungere altri 756,5 miliardi in garanzie statali del Governo e 69,8 miliardi dei Laender.

Germania, Merkel: “La situazione è seria”

La situazione è quindi grave, e non soltanto sul fronte economico. Nelle ultime ore il Governo tedesco ha chiesto alla popolazione più responsabilità per contenere il virus.

In un nuovo appello alla cittadinanza, la cancelliera Merkel ha parlato di una fase molto seria, spiegando che il virus si sta diffondendo in maniera molto più rapida rispetto a 6 mesi fa. Ieri, 17 ottobre, la Germania riportava 7.830 casi, contro i 10.925 dell’Italia.

Cosa ci ha permesso di superare così bene la prima metà dell’anno della pandemia?”, ha chiesto Merkel. “Che siamo stati uniti e obbedito alle regole per responsabilità e buon senso. Questo è il rimedio più efficace che abbiamo al momento contro la pandemia ed è più necessario che mai”, ha detto la Cancelliera.

Merkel ha ammesso che le misure di contenimento del virus, concordata dal Governo federale con i Laender, sono “insufficienti”. Per questo la leader dell’esecutivo ha fatto appello alla responsabilità dei cittadini: “Ci aspettano mesi difficili: dobbiamo fare tutto il possibile per garantire che il virus non si diffonda in modo incontrollabile, ogni ora conta”.

La Cancelliera ha aggiunto che è necessario incontrare molte meno persone per limitare i contagi perché alcuni ospedali già “non riescono più a tenere il passo”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1624 voti

VOTA ORA