Finanziamenti Invitalia: come chiedere la sospensione delle rate

Finanziamenti Invitalia, le PMI possono chiedere la sospensione delle rate fino al 30 settembre inviando la propria richiesta, insieme a un’autodichiarazione in cui si attesta minore liquidità a causa delle misure restrittive, tramite PEC.

Finanziamenti Invitalia: come chiedere la sospensione delle rate

Finanziamenti Invitalia, via libera alla sospensione delle rate per le piccole e medie imprese.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha infatti disposto, applicando quanto previsto dal decreto Cura Italia, lo stop alle rate di rimborso dei finanziamenti agevolati fino al 30 settembre.

Lo scopo del Mise è quello di assicurare maggiore liquidità alle PMI, duramente colpite da queste settimane di chiusura forzata delle attività, o comunque da un forte rallentamento della produzione.

Ma come chiedere la sospensione delle rate? Le PMI dovranno dichiarare di aver subìto una carenza di liquidità in seguito alle misure di contenimento del contagio, e compilare un modulo per la richiesta, da inviare tramite PEC.

Finanziamenti Invitalia, MiSe: stop alle rate fino al 30 settembre per le PMI

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha disposto, con una nota sul proprio sito pubblicata il 22 aprile, che Invitalia proceda con la sospensione delle rate di rimborso dei finanziamenti agevolati.

Quindi sia le micro imprese, così come le piccole e le medie, possono beneficiare della sospensione delle rate fino al 30 settembre.

Il MiSe ha applicato quanto contenuto nell’articolo 56 del decreto Cura Italia per gli istituti di credito, con l’obiettivo di garantire maggiore liquidità alle imprese, messe a dura prova da queste settimane di chiusura forzata.

Le PMI che che non sono oggetto di provvedimenti di revoca o di risoluzione del finanziamento con Invitalia possono quindi richiedere la sospensione delle rate, ottenendo un prolungamento del piano di rimborso.

Finanziamenti Invitalia: come chiedere la sospensione delle rate

Le PMI che hanno ricevuto finanziamenti agevolati da Invitalia possono quindi richiedere la sospensione delle rate di rimborso.

La procedura per ottenere la sospensione delle rate appare molto semplice.
Le richieste vanno inviate alla PEC moratoriacovid19@postacert.invitalia.it, corredate di un’autodichiarazione.

Il modulo per la dichiarazione si può scaricare direttamente sul sito del MiSe in formato doc, e serve per attestare

“di aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia da COVID-19.”

Infine, il Ministero dello Sviluppo Economico specifica che non ci saranno azioni di recupero nei confronti dei beneficiari di provvedimenti di revoca o di risoluzione del finanziamento fino al 30 settembre.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories