Berlusconi ricoverato, l’augurio (al vetriolo) di De Benedetti per la guarigione

Sdegno di Marina Berlusconi e di Forza Italia contro De Benedetti, che ha definito l’ex premier «un imbroglione» pur augurandogli una pronta guarigione

Berlusconi ricoverato, l'augurio (al vetriolo) di De Benedetti per la guarigione

Auguri di pronta guarigione a Silvio Berlusconi, ma “il giudizio non cambia: è stato un imbroglione”. Sono le parole pronunciate dall’imprenditore Carlo De Benedetti nei confronti dell’antico avversario, ricoverato al San Raffaele dopo essere risultato positivo al coronavirus. Immediata (e indignata) la replica della primogenita dell’ex premier, Marina: “Merita solo commiserazione”.

Cosa ha detto De Benedetti su Berlusconi

Le parole di un uomo in disarmo sotto tutti i punti di vista, dalle esperienze imprenditoriali fino ai rapporti famigliari, non possono suscitare altro che un sentimento di commiserazione”. Durissima la replica di Marina Berlusconi a quanto detto da De Benedetti durante il Festival della TV di Dogliani.

Pur augurando all’ex premier una pronta guarigione, l’ingegnere aveva detto: “Ma il giudizio non cambia, Berlusconi è stato un grande imbroglione”, accusandolo inoltre di aver “abbassato il livello di civismo e moralità del Paese”. Ma non si era fermato lì.

Ha versato alla Cir 562 milioni, che è la più grande goduria che ho avuto nella mia vita, per uno che ha fatto di tutto per ostacolarmi”, aveva affondato De Benedetti.

A cavallo fra Anni ‘80 e ‘90, i due erano stati protagonisti di una battaglia legale per il possesso di Mondadori. L’ingegnere aveva concluso definendo Berlusconi, ricoverato a Milano dopo un lieve aggravamento delle sue condizioni, “l’Alberto Sordi della politica italiana”.

Sdegno di Forza Italia per le parole di De Benedetti

Parole che hanno suscitato lo sdegno di Marina Berlusconi, presidente Fininvest, ma anche dei fedelissimi di Forza Italia. Maurizio Gasparri ha definito l’ex editore di Repubblica - che presto tornerà in edicola con Domani - “un vero miserabile, un cialtrone”.

Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, ha commentato: “Il virus dell’invidia, evidentemente, è più forte della decenza”.

“Le parole di Carlo De Benedetti su Silvio Berlusconi sono gravemente inopportune, oltre che false”, ha dichiarato la capogruppo di FI alla Camera Mariastella Gelmini. “Il presidente Silvio Berlusconi, oltre ad essere un editore di grande successo di aziende oggi guidate dai suoi figli in completa armonia, è un uomo delle istituzioni che ha raccolto il consenso di milioni di italiani”.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories