Titoli di Stato: crollano i rendimenti dei BTp a 3 e 7 anni

Risultati positivi nelle aste di titoli di Stato di stamattina, che hanno visto un aumento dei rendimenti dei BTp a 3 e 7 anni. I dettagli

Titoli di Stato: crollano i rendimenti dei BTp a 3 e 7 anni

Il ministero del Tesoro ha pubblicato l’esito delle audizioni in programma questa mattina, che prevedevano il collocamento dei BTp a 3 e 7 anni.

Andando nello specifico, per quanto riguarda l’asta dei BTp a 3 anni, coupon allo 0,05% e scadenza al 15 gennaio 2023 (codice ISIN IT0005384497) sono stati collocati tutti i 2,25 miliardi di euro offerti.

Con una domanda pari a 3,387 miliardi di euro, il rapporto di copertura tra ammontare richiesto dagli investitori e quantitativo offerto è stato pari a 1,505.

Il prezzo di emissione è stato pari a 100,45 e prevede un rendimento lordo pari al -0,10%, il più basso da oltre 10 anni.

Anche il BTp a 7 anni, scadenza al 15 gennaio 2027 e coupon allo 0,85% (ISIN IT0005390874) collocato questa mattina, ha fatto segnare il tutto esaurito. Il prezzo medio dell’emissione è uguale a 102,52.

A fronte di una domanda pari a 3,736 miliardi di euro sono stati collocati tutti i 2,75 miliardi di euro offerti dal Tesoro, per un rapporto di copertura pari a 1,36.

Anche in questo caso, le indicazioni sui rendimenti sono positive, in quanto sono scesi allo 0,48% rispetto al precedente 0,94%.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.