Azioni Leonardo in rialzo dopo i conti: cosa dice l’analisi tecnica?

I prezzi di Leonardo sono in rialzo dopo la pubblicazione dei conti del primo trimestre 2020. Dal punto di vista grafico, i corsi hanno fornito un segnale positivo, vediamo perché

Azioni Leonardo in rialzo dopo i conti: cosa dice l'analisi tecnica?

Seduta di rialzi per le azioni Leonardo, che si attestano a 6,20 euro, in rialzo del 2,51% rispetto a ieri.

Ieri, dopo la chiusura di Piazza Affari, la società ha pubblicato i conti del primo trimestre 2020, che hanno evidenziato una perdita di 59 milioni di euro e ricavi a 2,59 miliardi di euro (-4,1% sul medesimo periodo dell’anno scorso). Nota positiva dagli ordini, cresciuti del 35,9% nei primi 3 mesi del 2020.


Leonardo, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente, la giornata di oggi ha creato una reazione molto positiva dei compratori, che sono riusciti a reagire al di sopra del supporto a 5,85 euro, lasciato in eredità dai minimi del 31 marzo 2020. Tale livello di concentrazione di domanda è corroborata anche dal 50% del ritracciamento di Fibonacci disegnato dai minimi del 23 marzo e 7 aprile 2020.

Sebbene l’attuale area si presti ad una prosecuzione dei rialzi iniziati durante la seconda metà dello scorso marzo, si deve considerare anche che i corsi sono inseriti in un intenso downtrend. In questo senso, il primo ostacolo sarebbe individuabile a 7,49 euro, zona di passaggio del livello statico espresso dai minimi del 27 dicembre 2018.

Ad aiutare una risalita dei prezzi potrebbe inoltre essere il gap down aperto dal 10 marzo 2020, a 8,422 euro e la conferma del modello di Harami costruito tra gli scorsi 5 e 6 maggio.

Una discesa al di sotto dei minimi di oggi, a 5,864 euro, verrebbe interpretata come un segnale negativo, con i venditori che potrebbero proseguire la tendenza ribassista.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Leonardo


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura long da 6,234 euro. Lo stop loss sarebbe localizzato a 5,53 euro, mentre l’obiettivo principale a 7,05 euro. Il target finale sarebbe invece identificato a 7,25 euro.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.