Wall Street, insieme a Twitter crolla anche eBay

A fare notizia oggi è il pesante, pesantissimo crollo di Twitter a Wall Street.

La prestazione del sito di microblogging però, non offusca le forti perdite di eBay, causate anche in questo caso dai risultati della prima trimestrale 2014.

Il primo trimestre si è chiuso con una perdita di 2,3 miliardi di dollari contro l’utile di 677 milioni dello stesso periodo di un anno prima. I ricavi sono aumentati a 4,3 miliardi da 3,75 miliardi mentre l’Eps adjusted si è attestato a 0,70 dollari. Gli analisti avevano previsto un Eps di 0,67 dollari su ricavi per 4,22 miliardi.

Tali risultati hanno portato il titolo a perdere oltre il 6% nel corso della giornata. Attualmente le azioni eBay cedono il 4,63% a 51,09% dollari.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.