Sondaggi politici: la Meloni supera i 5 Stelle, Renzi cala ancora

Il sondaggio politico di Tecnè del 20 marzo vede il Partito Democratico continuare ad avvicinarsi alla Lega, mentre Fratelli d’Italia avrebbe superato il Movimento 5 Stelle e Renzi sarebbe in bilico sulla soglia di sbarramento.

Sondaggi politici: la Meloni supera i 5 Stelle, Renzi cala ancora

Fratelli d’Italia al momento sarebbe la terza forza politica del Paese, alle spalle di un Partito Democratico che continua a crescere e di una Lega, che rimarrebbe comunque sempre saldamente la prima forza politica, data in leggera flessione.

Questo è quanto emerge dal sondaggio politico realizzato dall’istituto Tecnè in data 20 marzo, con Giorgia Meloni che avrebbe sorpassato il Movimento 5 Stelle attestato stabile.

Segno positivo per Forza Italia e La Sinistra, mentre nuovo scivolone per Italia Viva con il partito di Matteo Renzi che sarebbe pericolosamente in bilico sulla soglia di sbarramento che al momento con il Rosatellum è al 3%.

Se invece dovesse passare la riforma elettorale presentata dal tandem PD-M5S, anche se adesso in piena emergenza coronavirus questo sembrerebbe essere l’ultimo dei pensieri, l’asticella verrebbe innalzata almeno al 4% rendendo la vita dura anche a +Europa e Azione di Carlo Calenda.

Sondaggi politici: bene la Meloni e il PD

Con l’Italia alle prese con la battaglia per fronteggiare il coronavirus, di riflesso anche i sondaggi politici sembrerebbero risentire di come i vari leader si stanno ponendo in merito a questa emergenza divenuta ormai mondiale.

Se nel gradimento dei leader Giuseppe Conte non sembrerebbe avere rivali, questa crescita di fiducia nei confronti del premier sembrerebbe giovare più al Partito Democratico che al Movimento 5 Stelle, nonostante che “l’avvocato del popolo” sia stato indicato a Palazzo Chigi proprio dai pentastellati che lo avevano inserito anche nella squadra di governo presentata prima delle elezioni del 2018.

Non è un caso che nelle polemiche in merito alla diretta facebook di Conte dove sabato scorso ha annunciato le nuove norme restrittive, la difesa più accorata nei confronti del premier sia arrivata dal ministro dem Dario Franceschini e non da un grillino, con Nicola Zingaretti che da tempo avrebbe indicato nel Presidente del Consiglio il candidato ideale del PD.

Anche Giorgia Meloni è in crescita nel gradimento dei leader, così non sorprende vedere Fratelli d’Italia sempre più in alto nell’ultimo sondaggio di Tecnè tanto da risultare la terza forza politica del Paese superando i 5 Stelle.

Se nel centrodestra Forza Italia sarebbe in ripresa ma ancora lontana dai fasti di una volta, la Lega viene data in leggero calo e più vicina adesso al PD: a Matteo Salvini dovrebbe iniziare a preoccupare questo trend negativo del Carroccio, che negli ultimi mesi avrebbe perso diversi punti percentuali nelle intenzioni di voto.

Altro passo indietro poi per Italia Viva, con Matteo Renzi che sembrerebbe essere lontano da quella doppia cifra indicata inizialmente come “minimo sindacale” anche in caso di una alleanza con +Europa e Azione.

Pure nella frammentata galassia della sinistra senza la costruzione di un soggetto unitario sembrerebbe difficile riuscire a superare la soglia di sbarramento, anche se La Sinistra sembrerebbe essere più viva rispetto ai Verdi che in Italia non riescono a decollare come nel resto d’Europa.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.