Skoda nel 2021 lancerà una versione coupè del suo SUV elettrico Skoda Enyaq iV. E’ stato il capo delle vendite e del marketing di Skoda, Alain Favey a confermalo alla stampa nelle scorse ore. La casa ceca che fa parte del gruppo Volkswagen intende lanciare una vera e propria famiglia di auto elettriche in maniera da capitalizzare l’imminente esplosione sul mercato dei veicoli elettrici.

Skoda Enyaq Coupè arriverà nel corso del 2021

Questo significa che la gamma di Skoda Enyaq verrà ampliata nel corso degli anni con l’aggiunta di diverse versioni tra cui la prima ad arrivare sarà proprio la variante coupè. Alcune foto spia emerse di recente, mostrano che la versione coupè di Enyaq sarà praticamente identico al normale Enyaq nella parte anteriore.

Le cose cambieranno ovviamente dal montante B alla zona posteriore dove l’auto disporrà di una linea di spalla ascendente e una linea del tetto che si curva con un lunotto posteriore inclinato e un portellone corto in stile berlina.

La Skoda Enyaq coupé, il cui nome di produzione non è stato ancora confermato, utilizzerà le stesse basi dell’Enyaq normale. Entrambi i modelli infatti sorgeranno sulla piattaforma MEB del gruppo Volkswagen.

Ciò dovrebbe significare una gamma di propulsori a trazione posteriore e a quattro ruote motrici, che inizierà con un modello da 148 CV con trazione posteriore con una batteria da 62 kWh e salirà sino al top di gamma vRS con 306 CV, trazione integrale e una batteria da 82 kWh.

All’interno la nuova Skoda Enyaq Coupè non verrà radicalmente modificato, con gli stessi strumenti digitali e il display di infotainment dell’auto standard. Nei prossimi mesi di sicuro emergeranno nuove informazioni su questo futuro modello di Skoda il cui debutto è atteso entro la fine del 2021.