Sebbene l’attuale Skoda Fabia sia arrivata nel 2014 sembra già un po’ obsoleta. Questo in quanto nel frattempo in quel segmento di mercato vi sono state tante novità, tanti nuovi modelli sono stati presentati e dunque anche Skoda ha deciso di portare sul mercato una nuova generazione del suo celebre veicolo.

Nuova Skoda Fabia: ufficiale il suo debutto nel 2021

Nelle scorse ore il numero uno di Skoda, l’amministratore delegato Thomas Schafer, ha dichiarato che nel 2021 la sua azienda presenterà una nuova Skoda Fabia. Si tratterà della quarta generazione del celebre modello che subirà modifiche importanti rispetto alla vettura attualmente disponibile presso i concessionari del marchio ceco che fa parte del gruppo Volkswagen.

Il nuovo capo di Skoda, che ha sostituito Bernhard Maier il mese scorso, ha detto che lui e la sua azienda «si stanno concentrando sui produttori coreani, giapponesi e francesi», in quanto «sono loro la nostra concorrenza principale». Schafer ha pure affermato che la nuova Skoda Fabia sarà una vettura di alto livello e che le sue aspettative nei confronti di questo veicolo sono davvero molto elevate.

Il CEO di Skoda non è entrato nei particolari, ma sappiamo già che la nuova Skoda Fabia sorgerà sulla piattaforma MQB A0 del Gruppo Volkswagen. Condivisa con le ultime Volkswagen Polo, Seat Ibiza e Audi A1, questa piattaforma supporta vari motori, abbinati a cambi manuali a cinque e sei marce e cambi automatici a sei e sette marce.

Non è detto che nella gamma dei motori vi sarà ancora spazio per motori diesel, mentre i benzina sono confermati. In termini di stile, la nuova Skoda Fabia dovrebbe seguire la strada evolutiva delle più recenti auto di Skoda, con spunti dalle più grandi Scala e Octavia, insieme a un interno ridisegnato, pieno di nuove tecnologie di sicurezza e connettività.