La nuova SEAT Ibiza arrivata sul mercato nel 2017 rappresenta la quinta generazione del celebre modello. Rispetto alla precedente versioni l’auto è apparsa fortemente rinnovata ma non rivoluzionata. Questo in quanto SEAT ha voluto mantenere intatta una formula che comunque ha garantito negli scorsi anni un certo successo in Europa a quella che sicuramente è la sua vettura più famosa e venduta.

Ecco come cambierà nel 2021 la nuova SEAT Ibiza

L’anno prossimo però la nuova SEAT Ibiza subirà un corposo restyling. Questo allo scopo di continuare a farla essere competitiva rispetto ad una concorrenza che anno dopo anno si fa sempre più agguerrita in quel segmento di mercato.

La vettura di SEAT adotterà la nuova brand identity già vista nelle recenti Tarraco, Ateca e seguita dalla nuova Leon, mantenendo la forma generale dei fari, ma cambiando la firma luminosa della luce diurna a LED e adottando un design più sottile dei gruppi ottici. Nel mezzo, la griglia cambierà passando da un trapezio rovesciato a un esagono con bordi tridimensionali taglienti.

Nel paraurti cambierà la forma dell’alloggiamento dei fendinebbia. Nuovi design dei cerchi in lega e nuovi colori esterni, insieme ad una leggera revisione dei gruppi ottici posteriori saranno i miglioramenti estetici della nuova SEAT Ibiza 2021. All’interno sarà migliorata anche l’interfaccia grafica del touch screen del sistema di infotainment, aggiungendo anche altri servizi di connettività e sistemi di assistenza e di sicurezza.

Per quanto riguarda infine la gamma di motori, la più grande novità che interesserà la nuova SEAT Ibiza sarà rappresentata dalla presenza del motore TSI da 1,5 litri da 130 CV. Maggiori dettagli su questo modello di SEAT comunque li avremo man mano che ci avvicineremo al suo debutto che come dicevamo poc’anzi avverrà nel corso del prossimo anno.