Pensione anticipata, quando è possibile a 63 anni?

Lorenzo Rubini

26 Giugno 2021 - 07:00

condividi

In alcuni casi il pensionamento anticipato è possibile anche a 63 anni per chi possiede almeno 30 anni di contributi.

Pensione anticipata, quando è possibile a 63 anni?

Ancora per tutto il 2021 è possibile accedere al pensionamento anticipato con 63 anni ed almeno 30 anni di contributi grazie all’Ape Sociale, misura che, ricordiamo, andrà in scadenza in mancanza di una proroga ulteriore, il 31 dicembre 2021.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buonasera vorrei sapere se con 63 anni un’ invalidità dell’ 80 e 33anni di lavoro potrei andare in pensione? Grazie”

Pensione anticipata a 63 anni

Nel suo caso le possibilità di pensionamento subito potrebbero essere due. Da una una parte la pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi, dall’altra la pensione anticipata con l’Ape sociale. Esploriamo le possibilità.

Per i lavoratori invalidi con percentuale pari o superiore all’80%, solo se appartenenti al settore privato, vi è la possibilità di accedere alla pensione di vecchiaia con un cospicuo anticipo rispetto ai 67 anni previsti per la generalità dei lavoratori.

Grazie alla pensione di vecchiaia anticipata per invalidi, infatti, la possibilità di accesso alla pensione di vecchiaia con soli 20 anni di contributi è possibile agli invalidi con almeno l’80% di percentuale (ribadiamo solo appartenenti al settore privato visto che dalla misura sono esclusi sia i lavoratori autonomi che i lavoratori del pubblico impiego), è resa possibile alle donne al compimento dei 56 anni e agli uomini al compimento dei 61 anni attendendo una finestra di 12 mesi per la decorrenza del trattamento pensionistico.

Nel suo caso, quindi, se appartiene al settore privato, il pensionamento con questa misura è possibile fin da subito.

Se, invece, è un lavoratore autonomo o del pubblico impiego potrebbe sfruttare per il pensionamento, sempre fin da subito, l’Ape sociale che, per i lavoratori con invalidità pari o superiore al 74%, richiede oltre al compimento dei 63 anni almeno 30 anni di contributi.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti a Money.it