C’è grande attesa di conoscere tutti i dettagli che riguarderanno la nuova Skoda Fabia. La nuova generazione del celebre modello di Skoda infatti farà il suo debutto nel corso del prossimo anno. Man mano che ci avviciniamo al suo debutto aumentano le informazioni relative a questa attesa vettura.

Nuova Skoda Fabia: nessuna versione elettrificata all’orizzonte per la futura generazione

Nelle scorse ore a proposito della nuova Skoda Fabia, Thomas Schäfer, nuovo numero uno della casa automobilistica ceca, ha rilasciato importanti dichiarazioni. L’amministratore delegato di Skoda ha infatti confermato che l’auto le cui prime unità sbarcheranno in concessionaria verso la fine del 2021 nasceranno sulla piattaforma MQB A0 e includeranno solo motori a benzina.

Dunque non dovrebbero esserci varianti diesel e nemmeno versioni elettrificate. Ovviamente la notizia sta destando molta sorpresa. Questo in quanto molti si aspettavano a proposito della nuova Skoda Fabia almeno una versione ibrida leggera.

Addio sicuro per la versione RS e molto probabile per la Combi

A quanto pare però Skoda per il suo nuovo modello sembra avere altri piani. La nuova Fabia avrà ovviamente diversi allestimenti e motori e i clienti potranno scegliere tra cambi automatici e manuali. Altra novità importante è l’addio alla versione RS che con l’avvento di questa nuova generazione sparirà dalla gamma di Skoda Fabia.

In termini di design, ci si può aspettare un veicolo chiaramente ispirato alla Skoda Kamiq, il SUV compatto dell’azienda, anche se sfoggerà anche alcuni dettagli di altri recenti lanci del produttore come Skoda Scala e Octavia.

Infine, va notato che un altro dei grandi dubbi che riguardano la nuova generazione della Skoda Fabia è se manterrà la versione familiare Combi. Altri modelli del gruppo Volkswagen come Seat hanno tolto dalla propria gamma di recente simili versioni e dunque non stupirebbe un suo addio dalla gamma della famosa vettura della casa automobilistica ceca.