Modello 730/2019 detrazione “altri familiari a carico”: importi e istruzioni

Modello 730/2019 detrazione “altri familiari a carico”: requisiti, limiti ed importi. Le istruzioni di compilazione.

Modello 730/2019 detrazione “altri familiari a carico”: importi e istruzioni

Modello 730/2019 detrazione “altri familiari a carico” : è possibile detrarre dal 730 precompilato le spese sostenute dal contribuente per gli altri familiari a carico, pur nel rispetto di specifici requisiti e limiti di reddito.

Tra gli “altri familiari a carico” rientrano ex coniuge, genitori, fratelli, suoceri e nipoti, purché rispettino il requisito della stabile convivenza con il contribuente o che il dichiarante eroghi delle prestazioni economiche verso questi soggetti non ordinati da provvedimenti dell’Autorità giudiziaria.

Di seguito i requisiti per beneficiare della detrazione “altri familiari a carico”, gli importi e le modalità di compilazione del 730/2019.

Modello 730/2019 detrazione “altri familiari a carico”: istruzioni di compilazione

Nel modello 730/2019 sono detraibili le spese sostenute nel corso del 2018 per il mantenimento di “altri familiari a carico” del contribuente dichiarante. Rientrano in questa categoria i familiari che nel corso dell’anno non hanno dichiarato redditi superiori a 2.840,51 euro. Precisamente sono “a carico” del contribuente, in quanto conviventi o perché ricevono dallo stesso assegni familiari, i seguenti soggetti:

  • il coniuge, anche separato;
  • i discendenti dei figli;
  • i genitori (compresi quelli adottivi);
  • i generi e le nuore;
  • il suocero e la suocera;
  • i fratelli e le sorelle (anche unilaterali);
  • i nonni e le nonne.

Detrazione “altri familiari”: come si calcola

La detrazione “altri familiari a carico” nel modello 730/2019 è riconosciuta nell’importo massimo di 750 euro per ciascun membro della famiglia che sia economicamente dipendente dal dichiarante.

Per il calcolo dell’importo della detrazione bisogna utilizzare la seguente formula:

750 X (80.000 – reddito complessivo) / 80.000 euro

Ad esempio, per un contribuente con un reddito complessivo di 25.000 euro, la detrazione per gli altri familiari a carico sarà pari a circa 515 euro.

Modello 730/2019 detrazione “altri familiari a carico”: come calcolare il limite di reddito

Come detto in precedenza, la detrazione è possibile solamente se il familiare a carico del contribuente non abbia dichiarato redditi superiori a 2.840,51 euro al lordo degli oneri deducibili nel periodo d’imposta precedente.

A tal proposito, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito quali sono i redditi che concorrono alla formazione di detto limite:

  • il reddito dei fabbricati assoggettato alla cedolare secca sulle locazioni;
  • le retribuzioni corrisposte da Enti e Organismi Internazionali, Rappresentanze diplomatiche e consolari, Missioni, Santa Sede, Enti gestiti direttamente da essa ed
    Enti Centrali della Chiesa Cattolica;
  • la quota esente dei redditi di lavoro dipendente prestato nelle zone di frontiera ed in altri Paesi limitrofi in via continuativa e come oggetto esclusivo del rapporto lavorativo da soggetti residenti nel territorio dello Stato;
  • il reddito d’impresa o di lavoro autonomo assoggettato ad imposta sostitutiva in applicazione del regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità (art. 27, commi 1 e 2, del D.L. 6 luglio 2011, n. 98);
  • il reddito d’impresa o di lavoro autonomo assoggettato ad imposta sostitutiva in applicazione del regime forfetario per gli esercenti attività d’impresa, arti o professioni (art. 1, commi da 54 a 89, legge 23 dicembre 2014, n. 190).

Iscriviti alla newsletter "Fisco" per ricevere le news su Detrazioni fiscali

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.