Manifestazione negazionisti e NoVax a Roma: motivi e chi ci sarà in piazza

Sabato 5 settembre a Roma ci sarà la manifestazione “Salviamo i bambini” per protestare contro le misure del governo sul tema coronavirus e vaccini: organizza Forza Nuova, ma Vittorio Sgarbi non ci sarà.

Manifestazione negazionisti e NoVax a Roma: motivi e chi ci sarà in piazza

Sabato 5 settembre Roma si prepara a ospitare una manifestazione, raduno previsto presso piazza Bocca della Verità alle ore 16:00, nata per palesare tutta la contrarietà nei confronti delle misure restrittive per il coronavirus, mascherine in primis, oltre che verso la questione dei vaccini.

Sarà una sorta di adunata contro le scelte del governo, ma anche in polemica con “Salvini, la Meloni e tutte le false opposizioni in mascherina, che si sono messi supini di fronte agli arresti di massa, ai provvedimenti anti Covid e hanno tradito il popolo”.

Si parla di circa cento sigle pronte a scendere in piazza a Roma, guidate dal Popolo delle Mamme e da Forza Nuova, con Roberto Fiore che viene descritto come il deus ex machina di questa manifestazione insieme al suo vice Giuliano Castellino.

Noi non accettiamo che dei concetti come il distanziamento sociale o gli obblighi di mascheramento/bavaglio si impongano nell’educazione dei nostri figli - ha spiegato il Popolo delle Mamme - pensiamo che essi significhino distanziamento dal Valore umano, nonché insalubri esercizi di forzata respirazione di anidride carbonica, a cui non intendiamo sottoporre i nostri figli”.

La presenza di Forza Nuova ha spinto il generale Antonio Pappalardo, altro paladino delle battaglie contro mascherine e vaccini, ad annunciare che i Gilet Arancioni non ci saranno.

Manifestazione Roma: chi ci sarà

Nonostante abbia inizialmente sponsorizzato la manifestazione “l’idea di imporre qualcosa ai bambini è di uno Stato totalitario e nazista”, alla fine non sarà presente in piazza Vittorio Sgarbi.

Ci sarà invece il cantautore Povia, insieme allo psichiatra Alessandro Meluzzi e all’avvocato Carlo Taormina, mentre saranno presenti pure il filosofo Diego Fusaro e gli ex Movimento 5 Stelle Sara Cunial e Davide Barillari.

L’adunata stando a quanto scritto da La Repubblica, avrà anche una sorta di “benedizione” da parte dell’arcivescovo Carlo Maria Viganò definito come “filo trumpiano e anti-Bergoglio”.

Dai negazionisti del Covid fino ai NoVax e all’estrema destra, quella di Roma si appresta a essere una manifestazione pronta a mettere insieme tutte le componenti più ostili a questo governo, specie da quando è iniziata la pandemia.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories