Huawei Mate S, conviene comprarlo? Novità, recensione e prezzo

Huawei Mate S, lo smartphone rivelazione del 2015. Conviene comprarlo? Prezzo, novità, caratteristiche.

Mentre è stato presentato ufficialmente il nuovo Huawei Mate 8, in Italia sta avendo molto successo il Huawei Mate S.

Infatti il Huawei Mate S è uno smartphone Android molto apprezzato da chi desidera un telefono con delle caratteristiche di prima fascia ad un prezzo non molto alto.

Conviene comprare il nuovo Huawei Mate S? Il nuovo Huawei Mate S da quando è arrivato in Italia, il 15 settembre, sta ottenendo degli ottimi risultati di vendita e chi lo ha già acquistato è molto soddisfatto delle sue prestazioni.

Infatti, con il nuovo Huawei Mate S l’azienda cinese ha confermato i progressi fatti nel campo degli smartphone, che le hanno permesso di conquistare il terzo posto tra le aziende di smartphone nel mondo, dietro solamente alla Samsung e alla Apple.

Purtroppo i progressi fatti dalla Huawei nel settore degli smartphone influiscono negativamente sul prezzo del nuovo Huawei Mate S: per poter acquistare il nuovo smartphone con garanzia Italia bisognerà spendere circa 510€, un prezzo leggermente più alto rispetto agli standard della Huawei.

Tuttavia, è possibile risparmiare nell’acquisto del nuovo Huawei Mate S perché in alcuni siti (eBay, Amazon) il suo prezzo è più basso.

Analizzando le caratteristiche del Huawei Mate S, emerge come lo smartphone è il nuovo top della gamma; infatti, nonostante le caratteristiche principali del Huawei Mate S siano le stesse del P8, sono state aggiunte alcune novità che lo rendono uno dei migliori smartphone in circolazione.

Ecco il video di presentazione del nuovo Huawei Mate S:

Huawei Mate S: prezzo

Il Huawei Mate S si può acquistare sul sito di diverse aziende:

  • su UniEuro il prezzo del Huawei Mate S da 32GB è di 508€;
  • su Euronics la versione da 16GB costa 450€;
  • su Amazon, il modello con 32GB di memoria costa 490€.

Huawei Mate S: design e display

Il nuovo Huawei Mate S ha una scocca realizzata completamente in metallo, ed è molto maneggevole grazie alla rastrematura dei bordi e al peso contenuto.

Il display è un QHD con una diagonale da 5,5 pollici: i colori brillanti e realistici rendono il nuovo Huawei Mate S ottimale per la visualizzazione di video in Full HD.

La luminosità dello schermo però, potrebbe gravare fortemente sulla CPU e sul GPU e questo farebbe aumentare notevolmente il consumo di batteria.

Anche il display del Huawei Mate S (ma solamente nella versione da 128GB) dispone della tecnologia del Force Touch, che sarà presente anche nel nuovo iPhone 6s.

Huawei Mate S: la batteria

Uno degli svantaggi del nuovo Huawei Mate S è la batteria da 2700mAh; infatti, la capacità della batteria potrebbe non essere sufficiente per supportare le prestazioni del nuovo smartphone.

Quindi, il nuovo Huawei Mate S potrebbe non avere abbastanza capacità per restare acceso durante un’intera giornata; per questo il consiglio è di portare sempre con sé il carica batterie, così da essere pronti per ogni evenienza.

Un modo per risparmiare sulla batteria è di utilizzare una luminosità più bassa del display, come suggerito dagli stessi sviluppatori del Huawei Mate S durante l’IFA di Berlino.

Huawei Mate S: prestazioni

Il processore inserito nel Huawei Mate S è lo stesso del precedente P8: Silicon Kirin 935 octa-core, con 3GB di RAM.

Il processore non è di ultima categoria, ma è comunque di buon livello; inoltre, grazie all’integrazione della GPU Mali-T628 MP4 quad core anche i giochi con una grafica elaborata non subiscono alcun rallentamento.

Huawei Mate S: la fotocamera

Il Huawei Mate S dispone di due fotocamere:

  • una delle novità più importanti del nuovo smartphone è la fotocamera anteriore con sensore da 8 Megapixel. Una fotocamera di alto livello, forse la migliore tra le fotocamere anteriori presenti negli altri smartphone di ultima generazione;
  • la fotocamera posteriore da 13 Megapixel è di buon livello, ma è inferiore rispetto a quelle degli smartphone della Samsung e della Apple.

Riguardo alla qualità delle foto bisogna distinguere gli scatti realizzati con la fotocamera anteriore da quelli della posteriore: mentre la fotocamera anteriore dona una qualità elevata ai nostri selfie, le immagini scattate con la fotocamera posteriore non reggono il confronto con le foto del Samsung S6 e dell’iPhone 6.

Huawei Mate S: lettore di impronte digitali

Tra le novità del nuovo Huawei Mate S spicca l’inserimento del lettore d’impronte digitali nel lato posteriore dello smartphone.

Questo, oltre a servire per sbloccare lo schermo, funziona anche come un mini touch, permettendo all’utente di svolgere numerose funzioni:

  • selezionare la tendina delle notifiche;
  • eliminare le notifiche;
  • visualizzare le immagini e scorrere avanti e dietro.

Huawei Mate S: conviene comprarlo?

Analizzando le caratteristiche del nuovo Huawei Mate S emerge come questo sia senza dubbio uno degli smartphone migliori presenti sul mercato. Quindi, nonostante il prezzo sia leggermente più alto rispetto agli standard della Huawei, possiamo consigliarvi il suo acquisto poiché è uno smartphone molto affidabile.

Se invece non volete spendere una tale cifra, potete scegliere un altro dei tanti smartphone Huawei presenti sul mercato, tutti caratterizzati da un rapporto migliore tra qualità e prezzo. Tra questi il più conveniente è il Huawei P8.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories