Festa della Repubblica, l’assurda polemica di Salvini e Meloni sul Milite Ignoto

Salvini si indigna perché il Governo gli impedisce di partecipare alla cerimonia. Ma da Ministro dell’Interno la saltò

Festa della Repubblica, l'assurda polemica di Salvini e Meloni sul Milite Ignoto

Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani si indignano perché Palazzo Chigi ha rifiutato la loro richiesta di deporre una corona di fiori sulla tomba del Milite Ignoto in occasione della Festa della Repubblica.

I leader del centrodestra hanno sollevato una polemica immane, gridando alla fine della democrazia. Eppure il rifiuto della presidenza del Consiglio non ha nulla di straordinario: la cerimonia è tradizionalmente riservata alle istituzioni.

Il leader della Lega, fra l’altro, ha poco da lamentarsi: l’anno scorso da ministro dell’Interno avrebbe potuto partecipare alla cerimonia, ma decise di non presentarsi.

Governo rifiuta richiesta del centrodestra su Milite Ignoto

I capi dei partiti di opposizione hanno organizzato una manifestazione per martedì 2 giugno contro il Governo. Alla fine dell’evento i politici di centrodestra avrebbero voluto deporre una corona d’alloro presso la tomba del Milite Ignoto presso l’Altare della Patria a Roma.

Per tale ragione, Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia, Matteo Salvini della Lega e Antonio Tajani di Forza Italia avevano presentato una formale richiesta a Palazzo Chigi, che però è stata rifiutata.

È stata la leader di FdI ha pubblicare la lettera inviata dall’Ufficio del Cerimoniale del Ministero della Difesa: “In merito il suddetto ufficio ha fatto pervenire una relazione nella quale indica l’impossibilità tecnica di autorizzare, per la data in esame, una deposizione ulteriore a quella del Presidente della Repubblica”.

“Volevamo solo deporre una corona d’alloro, scrive Meloni in un post su Facebook, in memoria del Milite Ignoto. Se in quel giorno non era possibile, o non era istituzionalmente rispettoso, bastava dirlo. Invece si è pensato che anche questo nostro gesto fosse un’occasione per fare propaganda contro di noi. Perciò lo staff del premier ha passato il pomeriggio a chiamare tutti i giornali per raccontare una versione che serviva a screditarci, senza che nessuno avesse mai parlato della questione con noi”.

La lettera dell’Ufficio del Cerimoniale, infatti, sarebbe arrivata intorno alle 20.00, e per questo l’opposizione avrebbe saputo del diniego direttamente dalla stampa. A chi scrive, però, non risultano notizie precedenti a quella della stessa Meloni.

Milite Ignoto, Salvini protesta per rifiuto ma l’anno scorso non c’era

Anche Matteo Salvini, sia su Facebook che su Twitter, ribadisce di aver appreso del rifiuto “dalla stampa”: “Non si può neanche onorare la memoria e il valore dei Militari italiani caduti per difendere la Patria? Alla faccia della democrazia… Io non mi fermo, l’Italia non si arrende”.

Proprio Matteo Salvini, però, il 2 giugno 2019 dimostrò scarso interesse per la cerimonia della deposizione della corona d’alloro. Nei video dell’anno scorso, infatti, erano presenti il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il premier Giuseppe Conte, la ministra della Difesa Elisabetta Trenta, ma non il ministro dell’Interno.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Giorgia Meloni

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories