Quanto guadagna il presidente del Consiglio in Italia

Alessandro Nuzzo

21/09/2022

21/09/2022 - 14:31

condividi

Il nostro presidente del Consiglio è uno dei funzionari di Stato più pagati del mondo. Ecco quanto guadagna all’anno.

Quanto guadagna il presidente del Consiglio in Italia

Manca sempre meno alle elezioni del 25 settembre che decreteranno il nuovo Parlamento e conseguentemente il nuovo presidente del Consiglio. Dopo l’addio di Mario Draghi, il nostro paese si appresta a scegliere di nuovo un esecutivo a distanza di diversi anni, con la speranza che qualunque coalizione risulti vincitrice alle elezioni, possa avere una maggioranza larga tale da poter governare senza intoppi per tutto il quinquennio.

In attesa di conoscere il nome del nuovo presidente del Consiglio del nostro paese, siete curiosi di conoscere qual è il suo stipendio annuale? Vi anticipiamo che si tratta di uno dei funzionari di Stato più pagati al mondo anche se guadagna meno di un parlamentare. Vediamo quanto guadagna il presidente del Consiglio in Italia.

Quanto guadagna il presidente del Consiglio in Italia

Il presidente del Consiglio in Italia è il capo del Governo e pertanto è chiamato a svolgere un ruolo primario nella politica nostrana. Si tratta di una delle figure più importanti e di quelle che hanno maggior potere decisionale in grado di veicolare le attività e le strategie del paese.

Trattandosi di un ruolo oltre che istituzionale anche molto delicato e complesso, è facile immaginare che il suo compenso sia consono alle responsabilità e agli impegni profusi. Ed infatti è così. Si pensi che il nostro capo di Governo è tra i funzionari di Stato più pagati del mondo.

Il presidente del Consiglio in Italia guadagna circa 80mila euro all’anno, ovvero 6.700 euro al mese. Si tratta di una somma relativamente alta se paragonata a quella di uno stipendio di un padre di famiglia normale. Ma se paragonata a quella di un parlamentare, ci rendiamo conto di come sia bassa.

Un parlamentare italiano infatti guadagna circa 216mila euro lordi all’anno. Guadagno simile al presidente della Repubblica che si porta a casa la cifra lorda di 239.000 euro. Il nostro ultimo premier Mario Draghi ha rinunciato totalmente allo stipendio e lo annunciò firmando una dichiarazione pubblica a riguardo. Anche dai dati pubblicati sul sito della presidenza del Consiglio riguardanti la trasparenza amministrativa risulta che Mario Draghi non ha percepito alcun compenso. Vedremo cosa decidere il nuovo presidente del Consiglio, se rinunciare a favore dei conti pubblici oppure no.

Chi sono i capi di Governo più pagati al mondo

Tra i capi di Governo più pagati al mondo figura anche il presidente del Consiglio italiano anche se non è nella top 10. Non tutti prendono lo stesso stipendio e alcuni capi di Governo si mettono in tasca cifre davvero da capogiro. Ecco le prime 10 posizioni.

  • 10° Primo ministro Canada: 260.200 dollari;
  • 9° Primo ministro del Belgio: 262.964 dollari;
  • 8° Primo ministro del Lussemburgo: 278.000 dollari;
  • 7° Primo ministro della Nuova Zelanda: 325.546 dollari;
  • 6° Cancelliere federale di Austria: 328.600 dollari;
  • 5° Cancelliere federale di Germania: 369.727 dollari;
  • 4° Primo ministro d’Australia: 550.000 dollari;
  • 3° Presidente degli Stati Uniti: 400.000 dollari;
  • 2° Capo dell’esecutivo di Hong Kong: 568.400 dollari;
  • 1° Primo ministro della Repubblica di Singapore: 1,61 milioni di dollari.

Iscriviti a Money.it