Elezioni Usa 2016: Trump e Putin alleati?

Elezioni USA 2016: il candidato repubblicano Donald Trump sembra molto vicino a Vladimir Putin. L’appoggio del Presidente russo sta influenzando la campagna elettorale del miliardario?

Elezioni USA 2016: Trump e Putin troppo vicini?

Che legami ci sono tra il candidato repubblicano alle elezioni presidenziali statunitensi Trump e il Presidente russo Putin?

La questione del rapporto tra i due big è emersa negli ultimi giorni, in seguito allo scandalo delle e-mail. Cosa è successo?

La Russia avrebbe hackerato delle e-mail riservate del partito democratico. Il materiale digitale tra il Democratic National Committee e lo staff di Hillary Clinton venuto alla luce sarebbe scottante: le rivelazioni parlano dell’intenzione del partito di affossare l’elezione alle primarie di Bernie Sanders, in accordo con lo staff della candidata democratica alle presidenziali USA 2016.

Il Cremlino sarebbe dunque responsabile del furto di e-mail. Secondo le accuse del team della Clinton gli agenti russi, autori della violazione, avrebbero tentato di aiutare il repubblicano Donald Trump facendo scoppiare lo scandalo a pochi giorni dalla convention democratica di Philadelphia.

Molti hanno sollevato la vicinanza sospetta tra il presidente russo Vladimir Putin e il miliardario candidato alle elezioni presidenziali di novembre 2016, sottolineando la reciproca simpatia tra i due potenti, che sarebbe confermata da questo ultimo episodio, mirato ad influenzare le elezioni americane per favorire Trump.

La bomba delle e-mail rubate starebbe infatti minando la credibilità della Clinton e vedrebbe un sorpasso di Trump nei sondaggi di preferenza. Alcuni ricercatori hanno confermato che il contatto del comitato nazionale dei democratici è stato violato da due agenzie di intelligence russi che puntavano a screditare la Clinton.

Viene dunque da chiedersi in che rapporti siano Vladimir Putin e Trump e che tipo di relazioni stiano intrecciando ad un passo dalle elezioni. Mentre il magnate twitta:

«Così la nuova notizia in città sarebbe che la Russia ha violato delle e-mail che non dovevano in ogni caso essere scritte perchè Putin mi piace».

Vediamo di fare luce sui collegamenti tra Putin e Trump.

Elezioni USA 2016: la campagna elettorale di Trump si tinge di russo?

Paul Manafort è il presidente della campagna elettorale di Trump e pare abbia lavorato a stretto contatto con i politici pro-Putin in Ucraina.

L’uomo ha trascorso decenni come consulente politico in Europa orientale e sarebbe stato in quel periodo molto legato all’ex primo ministro ucraino Viktor Yanukovich, estromesso dal governo nel 2014 e alleato di Vladimir Putin.

Secondo Josh Marshall, uno dei giornalisti più accaniti nel voler dimostrare i legami russi di Trump, il suo consigliere di politica estera Carter Page ha avuto e continua ad intrattenere legami finanziari e lavorativi con Gazprom, società energetica russa.

Marshall ha scritto a tal proposito:

«Non si può essere coinvolti con Gazprom a livelli alti senza essere del tutto in linea con le politiche di Putin».

Elezioni USA 2016: i repubblicani con la Russia?

Il comitato nazionale repubblicano ha modificato la sua posizione nei confronti della Russia sotto pressione di Trump nei giorni precedenti alla convention a Cleveland della scorsa settimana.

Un delegato ha proposto un emendamento che chiede agli Stati Uniti di fornire all’Ucraina orientale armi difensive letali nella loro lotta in corso con i ribelli.

Secondo il Washington Post, gli alleati di Trump hanno spinto per indebolire i termini della dichiarazione fatta, dicendo che si erano limitati a chiedere adeguata assistenza alle truppe.

Al New York Times Trump ha anche detto che potrebbe non onorare gli impegni NATO di difendere gli Stati baltici in caso di invasione russa.

Elezioni USA 2016: Trump e gli affari in Russia

Trump non fa affari con molte banche degli Stati Uniti, ma pare da alcune indiscrezioni che abbia costruito un vero e proprio impero finanziario con una pesante dipendenza da capitali dalla Russia.

Si parla di fonti discutibili di finanziamento in Russia e Kazakhstan, anche se il magnate nega tutto.

Elezioni USA 2016: Putin apprezza Trump come uomo

Putin ha definito Trump un uomo brillante e di talento e Trump ha parlato con ammirazione in più occasioni circa la forza politica di Putin.

Si tratta di un romanzo rosa atipico quello tra i due leader, anche se non è certo illegale mostrare particolare propensione verso un candidato o condividerne i valori politici, certo è come sostiene anche il presidente uscente Barack Obama che la cosa abbia dato a Trump una spinta positiva e allargato la sua rete di contatti in territorio sovietico.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.