Cosa succede se la Russia conquista l’Ucraina

Luna Luciano

26/02/2022

26/02/2022 - 14:05

condividi

Con l’invasione dell’ Ucraina si teme che il conflitto si risolva con la vittoria della Russia. È inevitabile domandarsi cosa potrebbe accadere in questo caso. Ecco tutti gli scenari possibili.

Cosa succede se la Russia conquista l'Ucraina

La Russia avanza in Ucraina e in queste ore è impossibile non domandarsi cosa ne sarà dei civili scesi in strada per combattere e difendere il Paese e la pace. Chernobyl ormai è in mani russe e si teme per il peggio: la vittoria lampo di Vladimir Putin.

Davanti a tale ipotesi una sola domanda tormenta i civili e gli esperti di sicurezza in Occidente: cosa potrebbe accadere se la Russia - come è probabile che sia - conquistasse realmente l’Ucraina?

Gli scenari che si aprono ora sono diversi. La situazione purtroppo è molto complicata, quanto delicata, ed è difficile poter prevedere con esattezza come si concluderà la guerra russo-ucraina. Intanto gli analisti di Foreign Affairs hanno confermato che se realmente la Russia dovesse conquistare l’Ucraina, imponendo uno governo fantoccio e alleato, gli stessi confini europei andrebbero rivisti, a causa di una minaccia che potrebbe rivelarsi costante per i Paesi confinanti e non solo. Ecco quindi quali sono i possibili scenari.

Se la Russia conquista l’Ucraina: come cambia lo scenario in Europa

Sicuramente se la Russia conquistasse l’Ucraina cambierebbe lo scenario in Europa. Con una guerra che si combatte alle porte dell’Unione Europea i confini potrebbero essere messi in discussione. Secondo l’analisi condotta da Foreign Affairs, una vittoria russa in Ucraina sarebbe destabilizzante.

Se la Russia dovesse realmente ottenere il controllo del Paese, tramite la sovversione dell’ordine nazionale e imponendo un governo alleato, l’Occidente sarebbe costretto a rivedere l’ordine di sicurezza, cercando di non amplificare le violenze e di non essere trascinato in un’escalation.

Tutte le parti dovrebbero considerare il potenziale degli avversari, dotati di armi nucleari. Con tutte le difficoltà del caso”. Cambierebbe la sensazione di sicurezza nei paesi della Nato. La sovranità russa sull’Ucraina aprirebbe una vasta zona di destabilizzazione e insicurezza in Paesi come la Polonia, la Romania e non solo. E se questo è solo un’ipotesi generale di cosa potrebbe accadere, sono ben altri gli scenari più specifici.

Cosa accade se la Russia conquista l’Ucraina: 4 scenari possibili

Nonostante siano molti gli analisti che diano ormai per certa la conquista dell’Ucraina, non è possibile concretamente prevedere cosa accadrà. Si apre davanti a noi un ventaglio di futuri ipotetici. E se siamo costretti a trattare di queste eventualità soltanto con molti “e se”, sono 3 gli scenari ipotizzati dal giornalista della Stampa Giordano Stabile a cui si aggiunge un quarto ben delineato dall’analisi di Foreign Affairs.

  • Putin vince la guerra, conquista l’Ucraina e ferma la sua espansione. Questo potrebbe essere lo scenario più plausibile. Dopotutto è probabile che Putin si concentri a controllare un territorio in gran parte ostile, soffocando le rivolte e la guerriglia, instaurando un governo fantoccio a Kiev, che garantisca la difesa a sud della Russia.
  • Guerra economica. È questa l’ipotesi di Foreign Affairs, secondo cui la vittoria della Russia indebolirebbe l’efficacia della politica estera degli Stati Uniti e dei loro alleati. La Russia potrebbe impiegare più risorse ed essere più libera di muoversi sul mercato, senza contare i migliaia di profughi in fuga in Europa.
  • Putin potrebbe ambire a espandere il proprio dominio. In molti già parlano di possibili mire espansionistiche nei Paesi baltici. Infatti nel discorso di Putin, prima dell’invasione in Ucraina, il presidente russo ha affermato che lo spazio dell’ex Urss appartiene alla sfera imperiale russa da anni. In questo caso la Nato non potrebbe rimanere ferma, in quanto i Paesi baltici appartengono all’Organizzazione. Semmai dovesse realmente verificarsi un’invasione nei Paesi baltici sarebbe guerra.
  • Nella peggiore delle ipotesi, se si dovesse arrivare a una guerra con la Nato, Giordano Stabile, ha ricordato come Putin abbia più volte fatto riferimento a un possibile utilizzo delle armi nucleari, in quel caso si parlerebbe di guerra nucleare, dei quali scenari abbiamo già discusso.

Questi sono gli scenari delineati, ma nel caso in cui si dovesse realizzare la terza ipotesi, e quindi arrivare a una guerra su ampia scala tra Occidente e la Russia, Foreign Affairs ha cercato di analizzare come potrebbe vincere l’Occidente.

Se la Russia conquista l’Ucraina: come potrebbe vincere l’Occidente?

Davanti ai possibili preoccupanti scenari delineatisi nel caso in cui la Russia conquisti l’Ucraina, non ci si può non domandare cosa dovrebbe fare l’Occidente e come potrebbe vincere.

Intanto se la Russia dovesse conquistare l’Ucraina quale sarebbe il costo delle vite umane? Secondo gli analisti e gli esperti militari c’è il rischio di oltre 50 mila vittime. L’arma vincente, secondo l’analisi, dell’Europa sono ancora una volta i valori occidentali. Attraverso le alleanze e il sostegno al popolo ucraino, gli Stati Uniti e l’Europa potrebbero trovare l’alternativa alle guerre di aggressione e all’etica del potere. Un’ipotesi plausibile, ma è inutile negare che tutti stiano sperando che la situazione si risolva per il meglio per il popolo ucraino, e che tutto termini il prima possibile.

Iscriviti a Money.it