Concorsi pubblici: oltre 3.000 assunzioni al MIBACT a tempo indeterminato in arrivo

Concorsi pubblici: oltre 3.000 assunzioni al MIBACT a tempo indeterminato per diverse figure professionali, anche dirigenziali. Vediamo quali sono i posti e come sono divisi in attesa dei bandi.

Concorsi pubblici: oltre 3.000 assunzioni al MIBACT a tempo indeterminato in arrivo

Concorsi pubblici: oltre 3.000 assunzioni a tempo indeterminato al MIBACT sono in arrivo per diversi profili professionali.

Una serie di concorsi per le assunzioni al ministero per i Beni e le Attività culturali guidato da Dario Franceschini di personale dirigenziale e non come previsto per il 2020-2021 con le prove che tuttavia potrebbero slittare alla fine dell’anno a causa dell’emergenza COVID-19 che stiamo vivendo in Italia e nel mondo.

Negli oltre 3.000 posti rientrano anche i 1.052 del concorso pubblico per vigilanti nei musei in parte espletato, ma le cui procedure di selezione sono state interrotte per l’emergenza sanitaria in atto.

Vediamo nel dettaglio come sono divisi gli oltre 3.000 posti per le assunzioni al MIBACT a tempo indeterminato in arrivo. Il tutto fa parte del piano triennale avviato lo scorso anno dal ministero per 5.920 assunzioni nel triennio.

Concorsi pubblici: 3.000 assunzioni MIBACT a tempo indeterminato in arrivo

Concorsi pubblici: oltre 3.000 assunzioni sono in arrivo al MIBACT e saranno a tempo indeterminato una volta superata la selezione.

Non sappiamo ancora bene quando usciranno i bandi per le diverse prove, ma comunque si può immaginare che queste verranno espletate con l’autunno inoltrato.

Parte delle selezioni per oltre 3.000 posti riservati alle nuove assunzioni del MIBACT sono state già avviate con i concorsi per i vigilanti nei musei per 1.052 unità.

Restano pertanto ancora da espletare concorsi pubblici per altri posti così divisi:

  • 250 Funzionari Amministrativi;
  • 500 unità di personale non dirigenziale, con profilo professionale di Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza, di cui 250 unità da assumere con decorrenza dall’anno 2020 e 300 da assumere con decorrenza dall’anno 2021 (il bando è stato già pubblicato);
  • 841 per profili specialistici non dirigenziali, di cui 250 unità da reclutare a decorrere dall’anno 2021;
  • 398 unità di personale non dirigenziale e di questi 64 con profilo professionale di Assistente Informatico e 334 con profilo professionale di Assistente Amministrativo Gestionale;
  • 100 unità di personale non dirigenziale per i servizi essenziali di accoglienza e di assistenza al pubblico e quindi di vigilanza, protezione e conservazione dei beni culturali;

Veniamo poi ai concorsi pubblici del MIBACT per il personale dirigenziale per 65 unità con profili specialistici e comuni e tra questi ci sarebbero anche:

  • 5 dirigenti architetti;
  • 4 dirigenti archeologi;
  • 8 dirigenti archivisti di Stato;
  • 20 dirigenti amministrativi.

Nel totale al momento si tratta di 2.154 posti. Tra questi concorsi pubblici il prossimo che dovrebbe essere bandito dal MIBACT è quello per 250 funzionari amministrativi.

Concorsi pubblici MIBACT: come fare domanda

Al momento non abbiamo ulteriori informazioni sui concorsi pubblici del MIBACT e su come fare domanda, ma un avviso, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale con le informazioni necessarie, verrà anche pubblicato sulla pagina ufficiale del ministero dedicata.

Possiamo immaginare, che come per il concorso dei vigilanti nei musei, ci sarà una prova preselettiva che si baserà principalmente su domande a risposta multipla di logica e anche, a seconda della posizione, sul patrimonio culturale italiano.

Seguiranno aggiornamenti dettagliati sui concorsi pubblici e relativi bandi per le assunzioni a tempo indeterminato al MIBACT entro il 2021.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories