Borsa Milano Oggi, 31 maggio 2021: Ftse Mib, focus su Atlantia e Generali

Luca Fiore

31/05/2021

01/06/2021 - 11:16

condividi

La Borsa di Milano oggi, 31 maggio 2021, ha chiuso la prima seduta della settimana in parità. Sul Ftse Mib focus su Atlantia nel giorno dell’assemblea e su Generali dopo la notizia dell’Opa. Spread poco mosso.

Borsa Milano Oggi, 31 maggio 2021: Ftse Mib, focus su Atlantia e Generali

Avvio di settimana in parità per la Borsa di Milano oggi: sul Ftse Mib spicca l’andamento di Atlantia nel giorno dell’assemblea degli azionisti e di Generali dopo la notizia dell’Opa su Cattolica.

Con Londra e Wall Street chiuse a causa festività, l’avvio di settimana in Europa è stato piuttosto sottotono. Nel suo rapporto sulle prospettive dell’economia globale, l’Ocse ha detto di attendersi un incremento del Pil globale del 5,8% nel 2021 e del 4,4% nel 2022 (+5,6% e +4% a marzo).

Per l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico il Pil Italiano potrebbe crescere del 4,5% nel 2021 e del 4,4% nel 2022. La view è in linea con quella espressa dal governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, secondo cui la campagna vaccinale produrrà un’accelerazione dell’economia che, sull’intero anno, potrebbe permettere al Pil “di superare il 4%".

Il future con consegna agosto sul petrolio Brent sale di oltre un punto percentuale a 69,5 dollari al barile mentre l’eurodollaro passa di mano a 1,22249 (+0,28%).

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib positivo nel giorno delle Opa

La prima seduta della settimana del Ftse Mib si è chiusa a 25.170,55 punti (+0,01%) mentre lo spread Btp-Bund si è confermato a 105 punti base.

La notizia del giorno è rappresentata dall’offerta di Generali Assicurazioni (-0,18%) su Cattolica (+15,1%) a 6,75 euro per azione (+15% rispetto alla chiusura di venerdì).

Sempre per quanto riguarda le Opa, Marbles ha annunciato un’offerta su Retelit (+14,7%) con un premio del 10,7% e Fly ha ritoccato da 2,4 a 2,55 il prezzo per Carraro (+1,61%)

Sul Ftse Mib la performance migliore è registrata dalle azioni Atlantia (+2,84%) nel giorno del via libera dell’Assemblea all’offerta arrivata dal consorzio capitanato dalla Cdp per Autostrade per l’Italia.

Meno 2,67% per Iren dopo la nomina di Gianni Vittorio Armani alla carica di Amministratore delegato al posto di Massimiliano Bianco.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, Generali lancia l’Opa su Cattolica

Poco prima delle 13 il Ftse Mib sale dello 0,38% mentre Cac40 e Dax segnano un rosso dello 0,06 e dello 0,29 per cento.

In contrazione anche lo spread (-0,7% a 104 punti base).

Oggi Generali Assicurazioni (+0,45%) ha lanciato di un’Opa volontaria totalitaria su Cattolica (+12,96%) a 6,75 euro per azione (+15% rispetto alla chiusura di venerdì).

Andamento simile per Retelit (+12,57%): l’Opa di Marbles incorpora un premio del 10,7%.

Top performer del Ftse Mib sono ancora le azioni Atlantia (+3,16%) nel giorno in cui l’Assemblea si riunisce per valutare l’offerta arrivata dal consorzio capitanato dalla Cdp per Autostrade per l’Italia.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, Atlantia e Generali in evidenza

Il Ftse Mib nei primi scambi quota poco mosso a 25.179,98 (+0,04%), il Cac40 è invariato ed il Dax perde un quarto di punto percentuale.

Nuovo segno meno per lo spread Btp-Bund, in contrazione dello 0,6% a 104 punti base.

Sul Ftse Mib la performance migliore è registrata dalle azioni Atlantia (+3,1%) nel giorno in cui l’Assemblea si riunisce per valutare l’offerta arrivata dal consorzio capitanato dalla Cdp per Autostrade per l’Italia.

Generali Assicurazioni (-0,09%) ha da poco reso noto il lancio di un’Opa volontaria totalitaria su Cattolica (+12,8%) a 6,75 euro per azione (+15% rispetto alla chiusura di venerdì).

Nel comparto auto Stellantis (+0,14%) ha annunciato sospensioni alla produzione in diversi impianti a causa della carenza di chip.

Borse Asia: borsa Tokyo in calo dell’1%

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, non fa registrare variazioni di rilievo (-0,03%), il China A50 ha terminato con un -0,43% ed il Nikkei ha chiuso con un -0,99%.

In rosso anche l’indice australiano S&P/ASX 200 (-0,25%).

Wall Street: indici in lieve territorio positivo

Nell’ultima seduta della scorsa settimana il Dow Jones ha chiuso con un +0,19%, lo S&P500 ha segnato un +0,08% ed il Nasdaq un +0,09%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.