Bar Refaeli, evasione fiscale per 10 milioni: condannata ai servizi sociali

La modella israeliana ha confessato l’evasione fiscale ed è stata condannata a 9 mesi di lavori socialmente utili; dovrà versare al Fisco oltre 2 milioni di dollari tra tasse arretrate e sanzioni. Così si apprende dal tribunale di Tel Aviv.

 Bar Refaeli, evasione fiscale per 10 milioni: condannata ai servizi sociali

Anche la bellissima Bar Refaeli, top model di fama internazionale, è caduta nei reati fiscali: ha eluso il Fisco e omesso il versamento delle tasse per 10 milioni di dollari.

La modella convocata in tribunale ha confessato i fatti e ha patteggiato una condanna a 9 mesi di servizi sociali a cui si aggiunge la multa di 730 mila dollari e il versamento delle tasse arretrate per un totale di 2,3 milioni di dollari.

Nel mirino delle accuse c’è anche la madre della modella; per lei il tribunale israeliano ha stabilito la detenzione in carcere per 16 mesi.

La notizia ha sconvolto i fans di tutto il mondo: da anni Bar Refaeli è impegnata in numerose battaglie sociali nonché volontaria in diverse organizzazioni umanitarie a sostegno di bambini malati e contro il maltrattamento degli animali. Un duro colpo alle sue tasche ma soprattutto alla sua immagine: Bar Rafaeli infatti è una delle testimonial pubblicitarie più richieste e più pagate al mondo.

Bar Refaeli, truffa ai danni del Fisco: scatta la sentenza di condanna

Grazie ad una schiera di avvocati Bar Refaeli, accusata e rea confessa di evasione fiscale in collaborazione con la famiglia, non andrà in carcere ma dovrà prestare servizio per 9 mesi nei lavori socialmente utili. La top model ha eluso circa 10 milioni di dollari di tasse allo Stato di Israele negli anni tra il 2009 e il 2012, ma ha dichiarato davanti ai giudici che non si è trattato di una evasione premeditata e intenzionale, dato che nell’arco di tempo in questione la sua vita e quella dei suoi familiari si è svolta principalmente all’Estero.

L’ammissione in tribunale e la collaborazione alle indagini ha permesso alla super modella di commutare la pena detentiva con i servizi sociali; esito diverso per la madre Tzipi che invece dovrà scontare 1 anno e 4 mesi in carcere. Entrambe dovranno versare al Fisco di Israele una multa di 2,5 milioni di shekel (che e equivalgono a 730 mila dollari americani).

Madre e figlia hanno sottoscritto il patteggiamento ma manca ancora la ratifica definitiva della sentenza, attesa l’8 settembre 2020.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories