Algebris, donazione Sacco e policlinico

Algebris Investments, società di gestione del risparmio globale con sede a Londra e uffici in Italia a Milano, non rimane in disparte di fronte all’emergenza coronavirus che sta colpendo il nostro paese e in particolar modo la Lombardia, donando 500 mila euro agli ospedali Sacco e Policlinico di Milano.

Algebris Investments non rimane in disparte di fronte all’emergenza Covid-19 ed è intervenuta con varie donazioni per aiutare una delle città più colpite della pandemia, Milano.

Algebris ha donato 500 mila euro agli ospedali Sacco e Policlinico di Milano per aiutare il personale dei due nosocomi a far fronte alle necessità del momento, ovvero per l’acquisto di apparecchiature specifiche e per la realizzazione di interventi e lavori atti a rinforzare la capacità delle due strutture ospedaliere a ospitare e gestire i pazienti affetti da Covid-19.

Davide Serra, fondatore di Algebris, ha comunicato su Twitter la propria gioia per l’avvenuta donazione sottolineando quanto l’unione delle forze e la collaborazione possano fare la differenza in un momento così difficile:

“Algebris ha donato 500 mila euro per Ospedali Sacco e Policlinico di Milano. Un aiuto per uscire tutti assieme dal Covid. Uniti si vince”.

Algebris non si ferma e dona 20 mila mascherine

Le donazioni di Algebris non si sono fermate qui. La società di Davide Serra ha donato 5.000 mascherine FFP2 a ciascuno dei seguenti enti: l’Ospedale Sacco, l’Ospedale Maggiore Policlinico, il Comune di Milano e il Comune di Bergamo. Algebris, quindi, ha fornito il suo aiuto anche a uno dei luoghi più colpiti dall’emergenza a livello mondiale, Bergamo, grazie anche al contributo di Sigmar Gabriel, ex Ministro degli Esteri e Vicecancelliere della Germania che attualmente fa parte del panel di advisor dell’Algebris Policy & Research Forum.

Lo stesso Davide Serra ha voluto ringraziare Sigmar Gabriel per il contributo che ha permesso la donazione:

“Oggi grazie a contributo di @sigmargabriel, ex vicepremier e ministro degli esteri della Germania, Algebris dona 20 mila mascherine FFP2 a Milano (Comune, Policlinico, Sacco) e Bergamo. Grazie a chi in Europa costruisce si è più forti”.

Lo stesso Davide Serra ha ringraziato nuovamente Sigmar Gabriel con un tweet:

“Voglio ringraziare l’Ex Vice Chancellor Tedesco per il gesto che tocca il cuore e che tiene accesa la luce della speranza Europea”.

Non sono mancati i ringraziamenti rivolti ad Algebris per la donazione da parte dell’attuale sindaco della città bergamasca, Giorgio Gori.

Algebris, uniti si vince

Algebris ha quindi voluto dare un contributo concreto e immediato per sopperire alla carenza di dispositivi di protezione individuale specifici affrontata sia dalle strutture sanitarie, sia dagli enti territoriali nei periodi più critici della pandemia, destinando risorse e strumenti specifici al personale medico impegnato in prima linea nell’assistenza e nella cura dei malati da coronavirus.

Le donazioni di Algebris si inseriscono nello sforzo corale di aziende e privati che hanno deciso di mostrare la propria vicinanza e il proprio sostegno alle comunità e alle aree maggiormente colpite dall’emergenza da Covid-19. Un esempio di grandissima solidarietà a dimostrazione che con l’aiuto e la generosità di molti si possono superare anche le difficoltà più gravi.

Il messaggio lanciato da Algebris è quindi ben rappresentato dalla campagna advertising visibile su alcuni tram della città di Milano che recita “uniti si vince”. Un invito a tutti i cittadini milanesi a non mollare in questo periodo di emergenza ed a unirsi per combattere il nemico comune.

Algebris, brevi cenni sull’asset manager internazionale dall’animo italiano

Algebris è una società di gestione del risparmio globale, fondata da Davide Serra nel 2006. Si è specializzata nel settore finanziario globale, dove investe in azioni e obbligazioni attraverso la struttura di capitale delle istituzioni finanziarie, ha esteso le proprie competenze al credito globale e all’azionario italiano. In ambito privato opera su crediti ipotecari di primo grado garantiti da immobili residenziali in Italia. La società ha uffici a Londra, Milano, Roma, Dublino, Lussemburgo, Boston, Singapore e Tokyo e può contare su un team internazionale di oltre 100 professionisti, di cui più di 20 entro i team di investimento.

Argomenti:

Milano Coronavirus

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories