Agenzia delle Entrate: proroga opzione trasmissione online fatture e corrispettivi 2017

Proroga opzione trasmissione telematica fatture e corrispettivi dal 2017: il termine slitta dal 31 dicembre al 31 marzo 2017.

L’opzione per la trasmissione telematica di fatture e corrispettivi direttamente all’Agenzia delle Entrate è stata prorogata dal 31 dicembre 2016 al prossimo 31 marzo 2017.

Sarà possibile, inoltre, modificare i dati delle fatture e dei corrispettivi già trasmessi. Si tratta delle novità contenute nel provvedimento 212804/2016 del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 1° dicembre 2016 (che quindi modifica i precedenti provvedimenti numero 182070 e 182017 del 28 ottobre 2016).

Ecco le motivazioni dell’Agenzia delle Entrate. Con una battuta potremmo affermare che le proroghe del 2017 sono già iniziate (con largo anticipo rispetto al passato...).

Fatture e corrispettivi online Agenzia delle Entrate: proroga al 31 marzo 2017 per l’opzione. Ecco perché.

L’Agenzia delle Entrate ha ufficializzato la proroga per esercitare l’opzione per la trasmissione telematica di fatture e corrispettivi da parte delle imprese. Qual è il motivo?

Come si legge nel provvedimento numero 212804/2016 dell’Agenzia delle Entrate, al fine di consentire tanto ai contribuenti quanto agli intermediari di cui all’articolo 3, comma 3, del d.P.R. n. 322/1998 un corretto e completo approfondimento delle specifiche tecniche e, conseguentemente, una accurata valutazione in merito all’opportunità di esercitare le predette opzioni che, si ricorda, vincolano il contribuente per 5 anni, nel rispetto delle disposizioni dello Statuto del Contribuente, viene garantita ai contribuenti una più ampia finestra temporale per l’esercizio dell’opzione: quest’ultima, infatti, in fase di prima applicazione, con riferimento alle fatture e ai corrispettivi riferiti alle operazioni effettuate nel periodo d’imposta 2017 e nei 4 successivi, potrà essere esercitata entro il 31 marzo 2017.

Inoltre, sempre nel rispetto delle disposizioni dello Statuto del Contribuente, con il
provvedimento numero 212804/2016 è stata introdotta la possibilità, per i contribuenti che eserciteranno l’opzione per la trasmissione dei dati delle fatture, di modificare i flussi informativi trimestrali entro quindici giorni dalla scadenza del termine previsto per la trasmissione dei dati relativi a ogni trimestre.

Fatture e corrispettivi online: come esercitare l’opzione?

L’opzione per esercitare la trasmissione telematica dei dati relativi a fatture e corrispettivi online deve essere esercitata:

  • esclusivamente in modalità telematica mediante l’apposita funzionalità del sito web dell’Agenzia delle entrate, previa autenticazione con le credenziali dei servizi telematici, da parte del soggetto passivo IVA o di un suo delegato secondo le regole degli stessi servizi telematici;
  • entro il termine del 31 dicembre (31 marzo per il 2017) dell’anno precedente a quello di inizio della trasmissione dei dati delle fatture o di inizio della memorizzazione e trasmissione dei dati dei corrispettivi.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.