Trimestrali USA: tocca a Morgan Stanley e Bank of America

La trimestrale di Morgan Stanley e quella di Bank of America sotto i riflettori. Occhi puntati su Wall Street

Trimestrali USA: tocca a Morgan Stanley e Bank of America

La stagione delle trimestrali USA è proseguita oggi con i conti di Bank of America e Morgan Stanley.

Questi ultimi hanno di poco seguito quelli di Goldman Sachs pubblicati ieri e ancora quelli di JP Morgan, Wells Fargo e Citigroup resi noti nella giornata di martedì, come di consueto prima dell’apertura di Wall Street.

La trimestrale di Morgan Stanley

La banca d’affari ha archiviato il secondo trimestre del 2020 con un utile netto in aumento di 45 punti percentuali grazie alle attività di trading. Una variazione, questa, che ha imposto al dato di passare da quota 2,2 a quota 3,2 miliardi.

Il tutto, si noti, per un conseguente EPS di 1,96 dollari.

Nello stesso arco di tempo la quotata di Wall Street ha portato a casa 13,4 miliardi di ricavi che si sono confrontati con i 10,24 miliardi dell’anno scorso.

La trimestrale di Bank of America

Tra le più attese trimestrali USA come non annoverare quella di Bank of America, che ha chiuso il periodo in esame con utili di 3,28 miliardi. Stiamo dunque parlando di una flessione di oltre il 50% rispetto al 2° trimestre dello scorso anno.

L’utile per azione è passato da 74 a 37 centesimi, mentre i ricavi si sono attestati a quota 22,3 mld.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1528 voti

VOTA ORA