Sondaggi politici: calano i partiti di governo, bene Forza Italia e Potere al Popolo

In calo sia Lega che Movimento 5 Stelle secondo il sondaggio politico di SWG: nonostante questo male anche il PD, in ripresa invece Forza Italia.

Sondaggi politici: calano i partiti di governo, bene Forza Italia e Potere al Popolo

Se c’è una cosa che la storia politica degli ultimi vent’anni ci ha insegnato è che mai, per nessuna ragione, si deve pensare che Silvio Berlusconi sia finito. In questo senso, l’ultimo sondaggio politico di SWG è una prova a supporto di questa tesi.

Tra i maggiori partiti infatti solo Forza Italia cresce, mentre tutti gli altri fanno registrare un segno negativo: se per la Lega comunque la flessione è minima, nonostante la sentenza sui 49 milioni, Movimento 5 Stelle e Partito Democratico continuano secondo il sondaggio a perdere terreno.

Sondaggi politici: Forza Italia rialza la testa

Dopo che la scorsa settimana il puntuale sondaggio politico di SWG per il Tg La7 aveva suscitato un gran clamore, visto il boom del carroccio tanto sbandierato da Salvini anche dopo la sentenza del Tribunale di Genova, l’ultima rilevazione dell’istituto datata 10 settembre ci dà altre indicazioni.

Per prima cosa bisogna notare come la Lega, al pari di un abile giocatore di poker, riesce a massimizzare al meglio nei periodi buoni e a limitare al minimo le perdite nei momenti di maggiore difficoltà.

La leggera flessione della Lega può essere quindi considerata quasi fisiologica dopo la crescita, ipotetica è sempre bene ricordarlo, della scorsa settimana. Chi invece sembrerebbe aver imboccato una strada pericolosa è il Movimento 5 Stelle.

I pentastellati infatti danno l’impressione di star soffrendo maggiormente rispetto agli alleati di governo questo inizio stentato dell’esecutivo Conte. Più che altro nonostante il grande impegno, vedi Decreto Dignità e il ddl Anticorruzione, la strategia comunicativa sembrerebbe iniziare a vacillare.

Chi ha imboccato da tempo il sentiero della crisi è il Partito Democratico, ormai in caduta libera in attesa di un Congresso che dovrebbe far chiarezza sulla linea politica da intraprendere per cercare un rilancio.

Torna a ruggire invece nel sondaggio Forza Italia: senza dubbio la Lega ha fagocitato gran parte dello storico elettorato azzurro, ma Berlusconi ha sempre qualche proverbiale coniglio da estrarre dal cilindro per rimanere in partita.

Potere al Popolo vicino alla soglia di sbarramento

Come se fosse una classifica di calcio divisa in stile 90° Minuto, è molto interessante vedere anche il secondo cartello del sondaggio di SWG dove ci sono le stime dei partiti “minori”.

Se Fratelli d’Italia continua a far parte della parte nobile della “classifica”, nonostante una flessione anche per il partito della Meloni, sono sostanzialmente tre le forze politiche in bilico sulla soglia di sbarramento del 3%.

Tra di queste la più in forma appare essere senza dubbio Potere al Popolo, che torna a essere davanti a un Liberi e Uguali che nonostante la presenza in Parlamento sembrerebbe essere scomparso dai radar politici.

In flessione anche +Europa della Bonino mentre fanno registrare un buon +0,5% l’insieme di tutti gli altri partiti: con ogni probabilità a beneficiarne maggiormente dovrebbero essere CasaPound e i centristi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.