Sondaggi politici, bene Pd e Calenda: tonfo di Meloni, male anche Salvini

Alessandro Cipolla

16/02/2024

19/02/2024 - 10:00

condividi

Per la supermedia dei sondaggi politici di YouTrend sarebbero in netto calo Meloni e Salvini, vola il Pd con anche Calenda in crescita al pari di Forza Italia.

Sondaggi politici, bene Pd e Calenda: tonfo di Meloni, male anche Salvini

La media dei sondaggi politici realizzata da YouTrend per conto di Agi vede complessivamente in calo i partiti di governo, con solo Forza Italia all’interno della coalizione di centrodestra che si andrebbe a migliorare rispetto alla stessa elaborazione fatta la scorsa settimana.

Supermedia sondaggi 15 febbraio Supermedia sondaggi 15 febbraio Fonte YouTrend

In particolare i sondaggi politici hanno evidenziato un netto calo per Fratelli d’Italia, con Giorgia Meloni che continuerebbe sempre a guardare tutti dall’alto verso il basso anche se questo nuovo passo indietro avrà fatto scattare più di un campanello d’allarme dalle parti di Palazzo Chigi.

Se Giorgia Meloni piange il suo vice Matteo Salvini - ormai una sorta di nemico-amico vista la guerra sotterranea che sarebbe in atto tra di due - di certo sembrerebbe aver ben poco da sorridere.

La Lega infatti per i sondaggi sarebbe sempre in calo e ormai tallonata da Forza Italia, tanto che Salvini di recente è stato molto attivo nel cercare di stringere accordi con l’Udc in vista delle elezioni europee per cercare di avere tra le proprie fila alcuni dei campioni di preferenze al Sud che albergano nei lidi moderati del centrodestra.

In generale i sondaggi andrebbero a indicare il centrodestra in difficoltà, anche se l’attuale maggioranza di governo sarebbe sempre vincente in caso di elezioni a meno di un campo largo nel centrosinistra come quello realizzato alle elezioni regionali in Abruzzo che si terranno a marzo.

Sondaggi politici: vola il Pd, ok Calenda

L’ultima supermedia dei sondaggi politici di YouTrend andrebbe a indicare un autentico balzo in avanti per il Partito Democratico, ora di nuovo a un passo dalla soglia psicologica del 20%.

Elly Schlein in attesa del confronto televisivo con Giorgia Meloni sarebbe ora un po’ più vicina alla premier, con i dem che al tempo stesso avrebbero anche aumentato il distacco da un Movimento 5 Stelle indicato come stabile.

Tra i partiti in bilico sula soglia di sbarramento che alle elezioni europee sarà del 4%, sondaggio positivo per Carlo Calenda visto che la sua Azione sarebbe ora di nuovo oltre l’asticella senza la necessità di fare un accordo con +Europa.

Emma Bonino che può contare su un buon zoccolo duro di voti sarebbe corteggiata anche da Matteo Renzi, con Italia Viva in flessione e sempre più lontana dalla soglia di sbarramento: l’ex premier alle elezioni europee sarà in campo in prima persona e si giocherà molto del suo futuro politico con questo voto.

Infine a sinistra è stabile AVS sempre per un soffio sotto il 4%, mentre Unione Popolare deve decidere se andare per conto proprio alle europee o imbarcarsi nel progetto Pace, terra dignità lanciato da Michele Santoro.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO