Remdesivir, USA autorizzano il farmaco per uso d’emergenza su pazienti COVID-19

Dopo i buoni risultati dei test, gli USA autorizzano in via straordinaria il farmaco di Gilead per il trattamento dei pazienti affetti da coronavirus

Remdesivir, USA autorizzano il farmaco per uso d'emergenza su pazienti COVID-19

Gli Stati Uniti hanno autorizzato l’uso del Remdesivir per il trattamento in via emergenziale del coronavirus. L’annuncio è stato fatto dallo stesso presidente Donald Trump, nel corso di una conferenza stampa alla Casa Bianca. La notizia arriva qualche giorno dopo che Gilead Sciences, che produce il farmaco, aveva rivelato i risultati positivi di una prima sperimentazione su un gruppo di pazienti.

Coronavirus, USA autorizzano trattamento Remdesivir

Un paio di giorni fa, Gilead aveva comunicato i risultati positivi delle ultime sperimentazioni: si erano riscontrati miglioramenti nel 50% dei pazienti trattati per cinque giorni con una dose dell’antivirale, mentre la metà era stata dimessa dall’ospedale a due settimane dall’inizio del trattamento. Il titolo Gilead aveva guadagnato fino al 5,8% e il petrolio Wti era schizzato verso l’alto.

“Non sarà una cura, ma un farmaco che, se usato all’inizio della malattia, potrebbe ridurre le probabilità di un cattivo esito”, aveva messo in guardia il dottor Scott Gottlieb (medico con una carriera nelle agenzie federali USA) .

Anthony Fauci, il direttore della task force USA contro il coronavirus, aveva subito parlato di buone notizie. Due giorni dopo, la Food and Drug Administration ha approvato il farmaco per la cura del coronavirus.

Coronavirus, buoni risultati per Remdesivir

I test sul farmaco Remdesivir ha coinvolto 397 pazienti con casi gravi di COVID-19. Il campione, tuttavia, non è stato confrontato con un altro simile campione che non viene sottoposto al trattamento.

Una differenza di efficacia è stata comunque riscontrata all’interno del gruppo di 397 pazienti. La metà di loro è stata sottoposta alla cura per 5 giorni, l’altra metà per 10. Dai risultati è emerso che più della metà del totale dei pazienti è stata dimessa entro 14 giorni. Il 64,5% dei pazienti che hanno ricevuto il trattamento più breve è stato dimesso, a fronte di un 53,8% del gruppo curato per 10 giorni.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories