Variante Delta

La variante Delta, nota anche come variante B.1.617, è una mutazione del SARS-CoV-2, virus che causa Covid-19. Identificata per la prima volta alla fine del 2020 in India, si è diffusa in molti Paesi (tra cui l’Italia) ed è destinata a diventare la variante prevalente in Europa secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

La variante Delta presenta una serie di mutazioni in grado di aumentare la sua trasmissibilità, il rischio di ospedalizzazione e il tasso di reinfezioni. Per questo è stata classificata dall’OMS come Voc (Variant of Concern), ossia una variante che desta particolari preoccupazioni.

Tra i sintomi più comuni della variante Delta troviamo mal di testa, seguito dal mal di gola, naso che cola e febbre.

Le autorità temono che la variante Delta possa essere più resistente ai vaccini, tuttavia gli studi hanno evidenziato che il completamento del ciclo vaccinale protegge in modo efficace dal contagio e dal rischio di sviluppare forme gravi di infezione.

Variante Delta , ultimi articoli su Money.it

Quanto pesa la variante Delta sull’economia globale?

Violetta Silvestri

14 Settembre 2021 - 11:29

Quanto pesa la variante Delta sull'economia globale?

La variante Delta continua a minacciare una piena e omogenea ripresa economica a livello mondiale. I dati sul ritmo della crescita evidenziano la frenata. E l’inflazione oscura lo scenario.

I verbali BCE confermano il pericolo variante Delta

Violetta Silvestri

26 Agosto 2021 - 15:13

I verbali BCE confermano il pericolo variante Delta

I verbali BCE hanno sottolineato quando già ampiamente espresso: l’Eurozona è sulla strada della ripresa ma la variante Delta getta ombre. In focus anche i target inflazione e tassi interesse.

Perché la variante Delta è più contagiosa

Giorgia Bonamoneta

22 Agosto 2021 - 22:44

Perché la variante Delta è più contagiosa

La variante Delta è più contagiosa e fin qui lo avevamo capito tutti guardandoci intorno, ma l’articolo di Nature spiega anche il perché e chiarisce per bene i focolai di questa estate.