iPhone spiati dalla Cina con Safari? Come disattivare l’opzione

iPhone: Safari invia dati sulle ricerche web a una società cinese di sicurezza informatica, a insaputa degli utenti. Dati spiati? Non proprio, ecco cosa fare e come disattivare l’opzione.

iPhone spiati dalla Cina con Safari? Come disattivare l'opzione

Gli iPhone vengono spiati dalla Cina? Non proprio, ma la scoperta fatta da alcuni utenti e riportata da Engadget ha dei risvolti interessanti: Safari starebbe inviando alcuni dati sulla navigazione effettuata dagli utenti a loro insaputa, rivolgendoli a una società cinese di nome Tencent Safe Browsing. L’opzione, che può essere disattivata, è sconosciuta a molti possessori del popolare device Apple, che continuerebbero a navigare ignari.

Si tratta, sulla carta, di un’opzione applicata da Apple per garantire la protezione degli utenti da eventuali tentativi di truffe online e attacchi phishing: i dati in questione vengono infatti inviati oltre alla società cinese anche a Google Safe Browsing.

Fin qui nulla di male, se non fosse per il fatto che molti utenti non solo non conoscono l’esistenza di questa opzione ma non sanno che è attiva di default sul proprio iPhone (navigando con Safari).

iPhone: ricerche web su Safari spiate dalla Cina?

C’è davvero da preoccuparsi? Il principale cruccio, che mette in guardia gli analisti, è sull’uso dei dati inviati e detenuti dalla Tencent Safe Browsing, specie per quanto riguarda i dati internazionali.

I rischi più ovvi sono l’eventuale memorizzazione degli indirizzi IP degli utenti sia da parte della società cinese che da Google, con l’obiettivo dichiarato di aumentare la sicurezza degli utenti che navigano online.

La collaborazione tra Tencent e la Cina potrebbe però nascondere ulteriori piani di natura sconosciuta, c’è chi ipotizza l’utilizzo di questi dati per videocamere e sistemi di sorveglianza (sui la Cina è leader dal punto di vista tecnologico, e gli stessi dubbi in merito arrivano anche per app popolari come TikTok) che spierebbero gli utenti in possesso di iPhone per migliorare questo tipo di tecnologie.

Dalla Johns Hopkins University viene anche sottolineato come sia Google che Tencent potrebbero sfruttare questa opzione per accedere alla ricerche effettuate via anonimo dagli utenti.

iPhone spiati? Come disattivare l’opzione su Safari

Su iOS 12 e 13 è tuttavia possibile disabilitare questa opzione, permettendo agli utenti di difendersi fino a quando l’uso dei dati non sarà del tutto chiarito.

Normalmente utilizzando Safari per navigare su iPhone l’opzione è già attiva e funzionante, ma è possibile toglierla seguendo poche semplici mosse:

  1. aprite “Impostazioni”;
  2. scorrete fino a “Safari”;
  3. disattivate “Avvisi siti web fraudolenti”

Disattivandola Safari non avviserà più gli utenti che si imbattono in un possibile sito web fraudolento, ma in cambio non invierà nemmeno dati a Google Safe Browsing e Tencent Safe Browsing, lasciandoli al sicuro sul dispositivo. A voi la scelta.

.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su iPhone

Argomenti:

Apple iOS 13 iPhone

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.