Borsa Oggi, 19 maggio 2021: Ftse Mib, Banco BPM in controtendenza

Luca Fiore

19/05/2021

19/05/2021 - 18:01

condividi

La Borsa oggi, 19 maggio 2021, ha chiuso la seduta in negativo: sul Ftse Mib le azioni Banco BPM si sono mosse in controtendenza. Spread in aumento.

Borsa Oggi, 19 maggio 2021: Ftse Mib, Banco BPM in controtendenza

Seduta in rosso per la Borsa oggi: sul Ftse Mib spicca l’andamento delle azioni Banco BPM in scia dei rumor relativi una possibile operazione di integrazione.

In attesa, questa sera, delle minute del meeting della Federal Reserve del 27 e 28 aprile, riflettori puntati sull’inflazione europea (salita dell’1,6% annuo ad aprile). Secondo Yannis Stournaras, membro del board della BCE e n.1 della banca centrale greca, “nel medio termine non ci sono pericoli relativi l’inflazione”.

Ancora vendite sulle criptovalute: in particolare il Bitcoin quota sotto la soglia dei 40 mila dollari dopo che dalla Cina è arrivato uno stop alle transazioni che utilizzano questi asset.

In corrispondenza dello stop alle contrattazioni in Europa, il future con consegna luglio sul petrolio Brent scende di quasi il 4% a 66 dollari al barile mentre l’eurodollaro passa di mano invariato a 1,22138 (-0,06%).

Borsa Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib in rosso, spicca Banco BPM

Sul Ftse Mib, che ha segnato un calo dell’1,58% a 24.486,69 punti, tra le performance migliori c’è quella di Banco BPM (+0,55%).

Secondo le indiscrezioni riportate dai giornali, il Ceo Giuseppe Castagna avrebbe recentemente comunicato al Cda l’intenzione di voler procedere ad un’aggregazione con BPER (-1,89%). Secondo gli analisti di Equita si tratterebbe di un’operazione sensata dal punto di vista industriale poiché i due istituti presentano profili complementari

Nel comparto bancario Mediobanca ha terminato con un -1,93%. Dalla pubblicazione delle partecipazioni rilevanti della Consob, è emerso che la Delfin di Leonardo Del Vecchio ha incrementato la quota al 15,402% del capitale dell’istituto di Piazzetta Cuccia. Si tratta delle azioni cedute da Fininvest.

Giornata di vendite per CNH Industrial (-5,35%) e Buzzi Unicem (-3,65%).

Tonfo per Technogym (-7,56%) dopo la notizia che il patron Nerio Alessandri ha ceduto il il 5,96% del capitale.

Dal fronte titoli di Stato, lo spread Btp-Bund è salito di oltre il 2% a 118 punti base.

Borsa Oggi, aggiornamento ore 13: Ftse Mib si conferma in rosso

Poco prima delle 13 il seduta il Ftse Mib perde lo 0,8%, il Cac40 l’1,09 ed il Dax l’1,32%.

Lo spread Btp-Bund è poco mosso a 116 punti base.

Nel comparto bancario spicca il +1,35% di Banco BPM, top performer del paniere delle blue chip.

Debole invece Mediobanca (-0,55%) dopo la notizia che la Delfin di Leonardo Del Vecchio ha incrementato la quota al 15,402%.

Le performance peggiore è registrata da CNH Industrial (-2,5%) mentre, in attesa dei conti, Telecom Itala perde l’1,16%.

Tonfo per Technogym (-7,73%) dopo la notizia che il patron Nerio Alessandri ha ceduto il il 5,96% del capitale.

Future Wall Street: prevista apertura negativa

In corrispondenza del giro di boa in Europa, il derivato sul Dow Jones registra un -0,63%, quello sullo S&P500 perde lo 0,79% e il future sul Nasdaq lascia sul campo l’1,121%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, banche sotto i riflettori

In avvio di seduta il Ftse Mib quota 24.721,1 punti (-0,64%), il Cac40 perde lo 0,99%, il Dax l’1,06% ed il Ftse100 lo 0,92%.

Lo spread Btp-Bund sale di quasi il 2% a 118 punti base.

A Piazza Affari riflettori puntati sulle banche, sempre alle prese con le ipotesi di consolidamento: Banco BPM sale dello 0,87%, BPER avanza dello 0,65% e Mediobanca registra un +0,32%.

Dalla pubblicazione delle partecipazioni rilevanti della Consob, la Delfin di Leonardo Del Vecchio ha incrementato la quota al 15,402% del capitale dell’istituto di Piazzetta Cuccia. Si tratta delle azioni cedute da Fininvest.

Le performance peggiori sono invece appannaggio di CNH Industrial (-1,97%) e Prysmian (-1,66%).

Tonfo per Technogym (-7,91%) dopo la notizia che il patron Nerio Alessandri ha ceduto il 6% del capitale.

Borse Asia: Tokyo in calo di oltre l’1%

L’indice China A50 ha terminato la seduta in calo di mezzo punto percentuale mentre il Nikkei ha chiuso con un -1,28%.

Meno 1,9% per l’indice australiano S&P/ASX 200.

Wall Street: seduta all’insegna della debolezza

Ieri la seduta del Dow Jones si è chiusa con un -0,78%, lo S&P500 ha segnato un -0,85% ed il Nasdaq ha terminato con un -0,56%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.