Bonus 2021: tutti gli aiuti e le agevolazioni dal 1° gennaio

Laura Pellegrini

18 Dicembre 2020 - 09:58

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Dopo aver introdotto per il 2020 un pacchetto corposo di bonus, il Governo ha deciso di prorogare e inserire altri nuovi aiuti anche per il 2021. Ecco l’elenco completo dei sostegni che si potranno richiedere nel 2021.

Bonus 2021: tutti gli aiuti e le agevolazioni dal 1° gennaio

La pandemia di coronavirus ha spinto il Governo italiano ad adottare provvedimenti di portata mai vista prima. A partire dalla primavera, infatti, l’Esecutivo ha varato il Decreto Cura Italia, il Decreto Rilancio, il Decreto di Agosto per sostenere lavoratori, famiglie e imprese duramente colpite dalla crisi economica.

Dopo il periodo di lockdown, sembrava essere una lente e timida ripresa di diversi settori dell’economia, ma la seconda ondata di coronavirus ha portato il Governo ad adottare nuovi provvedimenti restrittivi e a varare nuove restrizioni e chiusure.

Sono stati così varati i vari Decreti Ristori, che intendevano fornire sostegno a tutte quelle attività commerciali duramente colpite dalle chiusure previste dai vari DPCM. Infine, non sono mancate nemmeno le proroghe di alcuni bonus al 2021: per esempio, il bonus vacanze o il bonus auto 2021. Anche per le famiglie, comunque, non mancheranno gli aiuti: dal bonus asilo nido al bonus bebé, fino all’assegno unico per i figli a partire dal 1° luglio 2021.

Infine, sono state introdotte anche delle importanti novità, come l’arrivo del cashback di Stato e della lotteria degli scontrini dal 1° gennaio 2021. Vediamo nel dettaglio quali sono i bonus che gli italiani potranno richiedere nel corso del 2021.

Bonus 2021, gli aiuti in arrivo dal 1° gennaio

Sin dai primi giorni dell’anno, il Governo ha voluto prevedere alcuni aiuti a sostegno del reddito delle famiglie e dei lavoratori che si trovano maggiormente in difficoltà.

Per esempio, dal 1° gennaio 2021, dovrebbe approdare il nuovo Cashback di Stato che consiste in un rimborso fino a 300 euro su una spesa massima di 3.000 euro all’anno. Il rimborso dovrebbe avvenire entro 60 giorni dal termine di ciascuno dei periodi previsti per la nuova misura:

  • il primo periodo va dal 1° gennaio 2021 fino al 30 giugno 2021,
  • il secondo periodo va dal 1° luglio 2021 al 31 dicembre 2021,
  • il terzo periodo va dal 1° gennaio 2022 fino al 30 giugno 2022.

Per poter beneficiare del rimborso, però, occorrerà essere iscritti al programma e aver effettuato almeno 50 transazioni in un negozio fisico. Non saranno validi, infatti, gli acquisti effettuati online.

Associato al bonus cashback c’è anche il super cashback, ovvero un premio destinato ai primi 100.000 italiani che avranno utilizzato in modo più assiduo la carta di credito o il bancomat per effettuare i loro acquisti. Non sarà importante, in questo caso, l’ammontare speso quando invece il numero di transazioni eseguite. Il premio vale 3.000 euro da accreditare direttamente sui conti correnti dei beneficiari.

Un’altra novità importante in arrivo dal 1° gennaio 2021 è la lotteria degli scontrini, ovvero una serie di estrazioni a cadenza settimanale (il giovedì), mensile o annuale con la previsione di premi sia per i clienti sia per gli esercenti.

In questo caso, per partecipare occorre aver scaricato il proprio «Codice Lotteria» da esibire al momento dell’acquisto all’esercente del negozio. Ogni euro di spesa dà diritto a un biglietto della lotteria che permette di vincere premi fino a 5 milioni di euro.

Bonus Famiglia 2021: quali aiuti si possono richiedere?

Anche per le famiglie, nel 2021, ci saranno diversi bonus ai quali poter fare domanda previa soddisfazione di tutti i requisiti richiesti. In particolare, sono stati prorogati il bonus asilo nido e il bonus bebè.
Il primo, istituito nel 2016, prevedeva inizialmente 1.000 euro per ciascun bambino iscritto appunto all’asilo nido. Ma il bonus 2021 ha innalzato gli importi fino a 3.000 euro per ogni bambino. L’importo, comunque, varia al variare dell’ISEE della famiglia stessa.

Per quanto riguarda, invece, il bonus bebè, si tratta di un assegno corrisposto mensilmente alle famiglie che hanno adottato o messo al mondo un bambino. Il beneficio viene corrisposto alle famiglie fino al primo anno di vita del bimbo, mentre in caso di secondo figlio gli importi del bonus aumentano del 20%.

La tabella degli importi del bonus bebè seguirà questo schema:

  • per famiglie con Isee fino a 7.000 euro l’importo, per il primo figlio l’assegno è di 160 euro al mese.
  • se invece la famiglia ha un Isee tra 7.000 euro e 40.000 euro il bonus è di 120 euro al mese,
  • in caso di Isee superiori a 40.000 euro, infine, l’importo mensile del bonus è di 80 euro.

Infine, per le famiglie è previsto anche un nuovo bonus: dal 1° luglio 2021 è in arrivo l’assegno unico per i figli a carico. Questo bonus verrà corrisposto sia ai lavoratori dipendenti sia a quelli autonomi, compresi anche i disoccupati e gli incapienti. Inoltre, il beneficio andrà a sostegno delle famiglie a partire dal settimo mese di gravidanza e fino al compimento dei 21 anni di età del ragazzo. L’importo sarà variabile sulla base dell’ISEE familiare, ma il massimo consentito è un assegno mensile di 250 euro per ciascun figlio.

Cumulato al bonus bebè e all’assegno unico per i figli è anche il bonus mamma, ovvero un incentivo una tantum da 800 euro per le future mamme corrisposto dal settimo mese di gravidanza.

Altri bonus confermati nel 2021

Tra gli altri bonus che si potranno richiedere nel 2021 sono stati prorogati anche il bonus vacanze, ovvero la possibilità di ottenere uno sconto per trascorrere le vacanze in Italia presso una delle strutture aderenti sulla base della lista di Confesercenti. L’assegno varierà sulla base del numero di componenti del nucleo familiare partendo da un minimo di 150 euro e fino a un massimo di 500 euro.

Prorogati anche gli incentivi auto 2021, ovvero gli sconti per coloro che intendono acquistare un’auto nuova rottamando il veicolo vecchio e inquinante. Nuovi incentivi anche per le auto green e per quelle elettriche.

Infine, sono stati confermati anche il bonus Irpef (ex bonus Renzi), il bonus sociale (che permette di accedere a diversi sconti sulle bollette di luce e gas) e il bonus fiscale.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories