Ultimi sondaggi politici: boom per due partiti, qualcuno crolla

Tante sorprese nelle ultime intenzioni di voto: in due settimane si registrano importanti variazioni. La fiducia nei leader politici, l’allarme coronavirus e l’alleanza PD-M5S nelle Regionali.

Ultimi sondaggi politici: boom per due partiti, qualcuno crolla

L’ultimo sondaggio politico Ixè per Cartabianca Rai 3 del 21 luglio 2020, riserva molte sorprese. Il trend quindicinale mostra un vero e proprio boom per Forza Italia, in netta ripresa anche il M5S, mentre Lega e Partito Democratico perdono qualche colpo. Tiene abbastanza bene Fratelli d’Italia. Tra le forze politiche minori, crollano Europa Verde, +Europa e Italia Viva, impennata di Azione e La Sinistra.

Cresce la fiducia nel Premier Conte, scende il governatore del Veneto Zaia. In rialzo i consensi per Di Maio e Berlusconi, mentre restano fermi Meloni, Salvini, Zingaretti e Renzi.

A seguire, scopriremo cosa ne pensano gli elettori del PD e del Movimento 5 Stelle in riferimento all’alleanza dei loro partiti alle Regionali, ma anche qual è il livello di preoccupazione degli italiani per la ripresa dei contagi da coronavirus.

Sondaggi politici elettorali: M5S e Forza Italia in grande ripresa

La Lega rimane ancora il primo partito italiano con il 23,7% dei consensi, in calo di due decimali. Resta invariata la distanza tra Salvini e il PD di Zingaretti che, perde anch’esso lo 0,2% e scende al 21,8%: la partita resta aperta.

Guadagnano le due forze politiche inseguitrici, soprattutto il M5S in rialzo di quattro decimali e che si porta al 15,8%. Fratelli d’Italia sale dello 0,1% e si attesta al 13,9%, rallentando la rimonta. Eccezionale balzo in avanti di Forza Italia che, guadagna lo 0,7% e sale al 7,9%.

Forti variazioni nelle ultime due settimane sulle intenzioni di voto ai partiti minori, tenendo conto del loro valore assoluto. Capofila La Sinistra con il 3,4%, in crescita di quattro decimali, effettuato il sorpasso su +Europa che perde addirittura mezzo punto e crolla al 2,6%.

Incassa un pericoloso calo Italia Viva di Renzi che passa dal 2,6% al 2,3%, ne approfitta Azione di Calenda che guadagnando lo 0,5% si avvicina con il 2,1%. In discesa le quotazioni di Europa Verde che registra una perdita dello 0,3% che lo fa scendere all’1,6%.

Altri partiti 4,9% (-0,6%). Sale la somma di indecisi+astenuti al 40,9% (+1,6%).

Torna a crescere la fiducia in Conte

Nell’ultimo mese, pur appoggiato da oltre la meta degli italiani, la fiducia nel presidente del Consiglio era scesa dal 59% al 55%. Il sondaggio Ixè del 21 luglio indica una risalita di un punto (56%). Ecco il giudizio nel dettaglio: il 18% ha molta fiducia nel Premier, il 38% ne ha abbastanza, il 26% ne ha poca, il 18% per nulla.

Nella classifica di fiducia nei leader politici, Conte svetta in testa, aumentando di tre punti il suo vantaggio sul presidente del Veneto Luca Zaia che scende al 44%. Sul podio Giorgia Meloni al 31%, seguita da Matteo Salvini al 30% e Nicola Zingaretti al 26%, tutti e tre stabili. In crescita le quotazioni di Berlusconi e Di Maio appaiati al 22%. Chiude Matteo Renzi, fermo al 13%.

PD-M5S alleati alle Regionali: cosa ne pensano i loro elettori?

Nella seconda metà di settembre 2020 si vota in diverse regioni e tanti Comuni per le Amministrative. Si parla continuamente di un’alleanza tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico per contrastare al meglio il centrodestra, ma qual è il parere del loro elettorato?

Il 75% degli elettori PD auspica un’alleanza tra le due forze politiche, così come succede a livello nazionale. Il 13% li vorrebbe divisi, il 12% non si esprime. Meno propensi all’alleanza gli elettori M5S: sostiene questa strada il 55%, mentre il 37% vuole che corrano da soli, l’8% non risponde.

Coronavirus, allarme contagi

La curva epidemiologica da COVID-19 è nettamente scesa in Italia, anche se nell’ultima settimana sono scoppiati piccoli focolai. Ma quello che preoccupa i virologi, è la possibile seconda ondata di autunno: vale lo stesso per i cittadini italiani?

Il 43% teme che ci sarà un aumento dei contagi ma che l’Italia saprà reagire. Il 40%, invece, si dice molto spaventato dall’eventualità. Il 12% crede che i contagi continueranno a diminuire. Il 5% non si esprime.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories