Una nuova city car completamente elettrica sarebbe in programma per Skoda. A quanto pare questa vettura sarebbe una versione del marchio ceco della futura Volkswagen ID.1.

Skoda lancerà una city car elettrica basata sulla Volkswagen ID.1

Nelle scorse ore è stato direttamente il nuovo presidente di Skoda Thomas Schäfer a confermare l’arrivo sul mercato di un simile modello che sfrutterà la piattaforma MEB del gruppo Volkswagen.

Per queste nuove vetture il gruppo automobilistico di Wolfsburg dovrebbe utilizzare una versione a basso costo dell’architettura MEB, il che significa una lunghezza del veicolo di circa quattro metri, simile in lunghezza all’attuale Volkswagen Polo.

La vettura avrà una lunghezza di circa 4 metri e non arriverà prima del 2025

I dirigenti della casa tedesca hanno precedentemente parlato di puntare a un prezzo di partenza inferiore a 20 mila euro, che Skoda probabilmente cercherebbe di ridurre ulteriormente con la sua city car.

Si dice anche che Volkswagen stia progettando un SUV basato sulla piattaforma di accesso MEB, che probabilmente prenderà il nome ID.2. Tuttavia, Schäfer ha anche confermato che passerà molto tempo prima di vedere un simile modello nella gamma di Skoda. Si parla infatti di almeno il 2025.

Nel futuro di Skoda anche una berlina elettrica delle dimensioni simili alla Octavia

Per il momento infatti la casa automobilistica ceca è concentrata sul lancio commerciale del SUV elettrico Skoda Enyaq iV considerato come un modello fondamentale per il futuro del marchio.

Schaffer ha anche accennato al fatto che in futuro anche una berlina elettrica con le stesse dimensioni di una Skoda Octavia potrebbe arrivare dopo il 2025, mentre il nome Octavia potrebbe continuare ad esistere come parte dei piani elettrici di Skoda dopo il 2030. Vedremo dunque quali sorprese ci regalerà nei prossimi anni il marchio del gruppo Volkswagen.