PS4, Xbox One o Nintendo Switch: quale console comprare nel 2018

Guida all’acquisto della console perfetta per le proprie esigenze: ecco quale piattaforma di gioco scegliere tra PS4, Xbox One e Nintendo Switch e perché.

PS4, Xbox One o Nintendo Switch: quale console comprare nel 2018

Quale console comprare nel 2018? Il testa a testa si gioca tra PS4 e Xbox One, ma c’è un terzo player molto interessante e degno di tutta la nostra attenzione: Nintendo Switch, tra le altre cose incluso nella classifica delle 25 migliori invenzioni del 2017 secondo il Times.

Chi ha intenzione di acquistare una piattaforma di gioco per Natale ha molte opzioni davanti: PS4, PS4 Slim, PS4 Pro, Xbox One, Xbox One S, e l’ultima arrivata Xbox One X.

Cominciamo subito a sciogliere qualche nodo. La prima questione da considerare è: comprare oppure no una console più costosa e più potente che dia il suo meglio su una TV 4K? Se la risposta è sì, converrà prediligere PS4 Pro e Xbox One X.

Se non si possiede un televisore 4K e si preferisce risparmiare un pochino sulla nuova console è meglio scegliere PS4 Slim o Xbox One S. Si tratta delle versioni più sottili e compatte dei modelli classici, che a parte peso e volume non perdono prestanza e potenza. Leggi anche PS4 Pro, PS4 Slim o PS4 originale? Prezzo e caratteristiche a confronto

Oggi optare per queste conviene. Pensiamo che Xbox One S da 1TB in bundle con il nuovo Assassin’s Creed Origins costa 269€ su Amazon.

Una differenza di prezzo di circa 400€ con l’Xbox One X Project Scorpio Edition, l’edizione limitata con serigrafia “Project Scorpio” dedicata ai veri fan.

PS4 o Xbox One? Giochi, potenza, design

In attesa delle chiacchieratissime “future-gen” PS5 e Xbox Two previste per il 2019/2020, attualmente le console next-gen più popolari sono PS4 e Xbox One.

La maggior parte dei giochi migliori è disponibile per entrambe le piattaforme, mentre altri sono esclusiva di una o dell’altra a causa di alcune scelte commerciali o allo sviluppo interno da parte di Sony o Microsoft. Ad esempio, Halo, Forza Motorsport e Gears of War sono disponibili solo su Xbox One, mentre titoli come Uncharted, No Man’s Sky, Bloodborne sono solo per PlayStation 4.

Giochi come GTA, Destiny, Fallout, FIFA 18, PES 2018, Call of Duty WWII possono essere giocati da possessori di Xbox e PlayStation.

In generale Sony tende a sviluppare titoli più esclusivi per avere una più ampia rete di studi di società più grosse rispetto a Microsoft, che vanta però legami più stretti con la community di sviluppatori indie riuscendo così a garantire più titoli indipendenti rispetto alla concorrente.

Entrambe le console sono disponibili con 500GB o 1TB di spazio di archiviazione, sufficiente per ospitare una fornita collezione di giochi e altri supporti. Complessivamente, in termini di storage e connettività, la differenza tra PS4 e Xbox One è minima, ma Microsoft ottiene un punto di vantaggio per la presenza di più porte.

Dal punto di vista del design e delle dimensioni, Xbox è una macchina molto più ingombrante. Vince quindi PS4, che riesce a contenere più potenza all’interno di una struttura più piccola.

Perché scegliere Nintendo Switch

Nintendo Switch è stata la vera novità del 2017 nel settore gaming. La console ibrida giapponese consente sia di giocare a casa davanti la TV che in mobilità, staccando il display dalla basetta e usando i Joy-Con come joystick (in due) o controller (da soli). È la console perfetta per chi, agli sparatutto e ai crime preferisce i colori brillanti e le atmosfere magiche e giocose dell’universo Nintendo.

Switch vanta dei titoli esclusivi e bellissimi, come The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Mario Kart 8 Deluxe, Arms e l’attesissimo Super Mario Odyssey, che promette di essere la più grande ed entusiasmante avventura di Super Mario in 3D.

Ovviamente tutti i titoli delle franchise legendarie di Big N approdano su Switch, come Animal Crossing, Super Smash Bros, Metroid Prime e Pikmin. A differenza di PlayStation Vita, che poteva riprodurre i giochi dalla PS3, Switch ha uno schermo integrato e i suoi Joy-Con attaccati ai due lati che consentono di mettere la console nello zainetto per giocare in treno, in metro, al mare, al parco ecc...

Nintendo Switch potrebbe essere meno interessante per chi vuole giocare titoli terzi, anche se sono disponibili Ubisoft Mario + Rabbids, FIFA 18, L.A.Noir e nuove partnership sono all’orizzonte. Scopri le novità di Nintendo Switch più attese nel 2018

Uno svantaggio è il costo: la console, a quasi un anno dall’uscita, non ha visto abbassare il suo prezzo di listino originale, e anche per acquistare gli accessori extra bisogna sborsare cifre un po’ alte. Su Amazon ad esempio è scontata ma costa ancora 310 euro circa.

Ti potrebbe interessare anche Nintendo Switch offerte: dove comprarla al miglior prezzo?

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su PlayStation

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.