Mercati senza slancio: il Covid impone cautela, che succede oggi?

Violetta Silvestri

28 Giugno 2021 - 08:24

condividi

Mercati oggi: scambi prudenti in Asia, condizionati dal ritorno preoccupante dei contagi nella regione. Il timore delle varianti e di nuovi blocchi frena le azioni. Che succede?

Mercati senza slancio: il Covid impone cautela, che succede oggi?

Mercati oggi oscillano e restano cauti: il fattore Covid è tornato preponderante e detta prudenza.

L’Asia frena e va in rosso nei suoi principali indici nelle prime ore mattutine italiane. In generale, I mercati del Sud-Est asiatico sono in calo, guidati dalla Malesia, dove è stato esteso il blocco nazionale.

Giappone e Cina vanno giù e Hong Kong aprirà alle contrattazioni nel pomeriggio, dopo che la sessione mattutina è stata annullata a causa di un allarme meteorologico. I futures europei sono poco mossi.

Che succede oggi nei mercati?

Mercati: Asia debole, nuova allerta Covid

Gli investitori appaiono prudenti e condizionati da nuovi peggioramenti sul fronte pandemico.

Non solo in Asia, dove gli Stati del Sud-Est registrano situazioni difficili, ma un po’ tutto il mondo è allarmato dalle varianti più contagiose in veloce diffusione.

Alle ore 8.05 italiane, il Nikkei scambia a -0,15% e gli indici cinesi Shenzhen e Shanghai si muovono in diverse direzioni: il primo guadagna lo 0,77% e il secondo perde lo 0,15%.

Pechino nel fine settimana ha evidenziato un aumento dei profitti aziendali in flessione per il mese di maggio, segnalo non incoraggiante causato soprattutto dall’aumento dei prezzi delle materie prime.

Venerdì, l’S&P 500 è aumentato del 2,7%, il suo guadagno settimanale più forte dall’inizio di febbraio dopo che i dati hanno mostrato che una misura dell’inflazione sottostante è aumentata meno del previsto a maggio, attenuando i timori di un improvviso calo degli stimoli da parte del Governo federale.

Positivo ancora il petrolio, con i prezzi saliti ai massimi da ottobre 2018 nei primi scambi asiatici. Ci sono aspettative ottimistiche sulla domanda più forte dell’offerta e sulle mosse dell’OPEC+ probabilmente ancora cauta nel rilasciare quantità di greggio sul mercato ad agosto.

Il Treasury a 10 anni viaggia sull’1,524%.

Infine, le criptovalute saranno attentamente monitorate dopo che il Regno Unito ha impedito a un’affiliata dell’exchange di criptovalute Binance di fare affari nel Paese. Bitcoin è salito per il secondo giorno, scambiato nella fascia media di $ 30.000 in Asia oggi.

Azioni globali: quali timori frenano il record?

Le azioni globali stanno negoziando vicino a un record, mentre l’ansia per l’inclinazione da “falco” della Federal Reserve è diminuita.

Gli investitori sembrano meno preoccupati sul fatto che i responsabili delle politiche statunitensi si affretteranno ad aumentare i tassi di interesse nonostante le crescenti pressioni inflazionistiche.

La volatilità è scesa, con il Cboe Volatility Index, o VIX, che è arrivato ai livelli pre-pandemia. Tuttavia, i mercati rimangono sensibili a un numero maggiore di banche centrali che discutono del ritiro dello stimolo di emergenza.

Inoltre, l’incombere di rinnovati timori pandemici non aiuta la ripresa totale dell’ottimismo negli scambi.

Argomenti

# Borse
# Asia
# azioni

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.