Mercati oggi provano il recupero, ma resta incognita Covid

Violetta Silvestri

21 Luglio 2021 - 08:30

condividi

I mercati restano impantanati nell’incertezza Covid, nonostante il tentativo di recupero in Asia. Il rendimento del Treasury è in rialzo mentre gli indici asiatici sono misti. Che succede?

Mercati oggi provano il recupero, ma resta incognita Covid

I mercati oggi offrono segnali di recupero, con l’Asia mista e le incertezze del Covid ancora in agguato.

L’indice delle azioni dell’Asia-Pacifico di MSCI è rimasto sulla rotta per registrare un calo di tre giorni, ma la performance dell’area non è del tutto negativa, con il Giappone in rialzo e Hong Kong in calo.

I futures sulle azioni statunitensi oscillano dopo che l’S&P 500 ha cancellato quasi del tutto lo scivolone di lunedì in un rally guidato da ciclici come i titoli industriali.

Il rally dei Treasury si è fermato, riportando i rendimenti a 10 anni sopra l’1,2%. Il dollaro avanza rispetto alle principali valute per il quinto giorno.

Il petrolio scivola e Bitcoin è tornato sopra il livello di $ 30.000.

Mercati: c’è pressione dal Covid, Asia mista

Incertezza legata alla variante Covid e timori su inflazione e ripresa economica in affanno continuano a frenare l’entusiasmo nelle Borse.

Alle ore 8.16 circa, il Nikkei guadagna lo 0,49% e gli indici cinesi Shanghai e Shenzhen recuperano, rispettivamente lo 0,76% e l’1,43%.

Hong Kong resta negativo, in perdita dello 0,62% e anche il Kospi va giù dello 0,43%. Taiwan scambia in rosso.

Il Giappone, che sta per dare il via alle Olimpiadi di Tokyo nel pieno di un ritorno dei contagi, ha trovato sostegno nei dati commerciali. Le esportazioni sono aumentate del 48,6% a giugno rispetto a un anno prima. Il risultato è stato superiore a un aumento del 46,2% previsto dagli economisti in un sondaggio Reuters.

L’export è stato guidato da maggiori spedizioni in Cina, soprattutto di elementi per chip e dalla crescente domanda USA di automobili.

Tuttavia, dai verbali della BoJ sono emerse preoccupazioni su prezzi elevati di materie prime e consumi ancora deboli.

Intanto, sul fronte virus, Corea del Sud e Thailandia hanno riportato infezioni record.

Sebbene, in generale, le vaccinazioni in corso nelle potenze mondiali diano sicurezza su ondate meno violente di pandemia, nessun Paese al mondo può sottovalutare la diffusione delle varianti.

E questo continua a destabilizzare i mercati, insieme all’analisi di alcuni esperti secondo la quale il picco del rimbalzo economico sarebbe già passato.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.