Legge di Stabilità 2016, il testo definitivo. Tutte le novità approvate

La Legge di Stabilità 2016 ha ricevuto in Senato l’ultimo e definitivo via libera. Ecco tutte le novità e le misure previste dal testo definitivo.

La Legge di Stabilità 2016 ha finalmente concluso il suo iter con l’approvazione su fiducia ottenuta al Senato con 162 voti favorevoli e 125 contrari.

Tutte le misure approvate nel testo definitivo della Legge di Stabilità entreranno in vigore dal 1° gennaio 2016.

Si tratta di un passaggio importante per il governo, Matteo Renzi si gioca infatti molto sul piano politico nel 2016 e dovrà dimostrare di essere capace di mantenere il suo partito unito nel sostenerlo, sperando che al contempo la più volte annunciata ripresa economica si manifesti davvero in Italia nel corso dei prossimi mesi.

L’approvazione della legge di stabilità con la fiducia (che ha tagliato le gambe a oltre 800 emendamenti già pronti in Senato) dopo un iter così lungo e difficoltoso è un brutto segno per la leadership di Renzi nel prossimo futuro.

Legge di Stabilità 2016: il testo definitivo

Data l’approvazione in Senato attraverso il voto di fiducia il testo finale corrisponde all’ultimo approvato dalla Camera dei Deputati e scaricabile qui:

La fiducia ha tagliato le gambe a più di 800 emendamenti già pronti in Senato e ha consentito di far passare nel testo provvedimenti come il finanziamento di 10 milioni di euro a Radio Radicale (pagina 84) oppure i 3 milioni finalizzati

a sostegno di istituzioni di riconosciuta competenza operanti nel campo delle scienze religiose, dello studio dell’ebraismo, della storia, delle lingue e delle culture dell’Africa e dell’Oriente, al fine di promuovere la sicurezza del paese, attraverso la formazione di studiosi

Note di colore a parte, le novità legate alla legge di stabilità 2016 sono molte, vediamole nel dettaglio.

Legge di Stabilità 2016: canone Rai
Ha fatto molto discutere la decisione presa in merito al canone Rai. Scende a 100 euro e si pagherà a rate con la bolletta della luce (anche se i criteri devono essere fissati). Gli over 75 sono esenti fino a 8.000 euro di reddito.

Legge di Stabilità 2016: bancomat anche per caffè e parcheggi
Sarà possibile pagare un caffè al bar oppure il parcheggio sulle strisce blu anche con il bancomat: l’obbligo di Pos non scatta di fronte a «impossibilità tecniche».

Novità, Legge di Stabilità 2016: iva e accise
Sono stati azzerati gli aumenti di Iva e accise che sarebbe dovuta partire da gennaio, per un valore di ben 16,8 miliardi di euro.

Novità, Legge di Stabilità 2016: Tasi e Imu
La tassa sull’abitazione principale, che interessa più di 19 milioni di italiani, è stata eliminata, per un risparmio medio di 191 euro che diventano 203 euro se l’immobile è ubicato nelle città capoluogo di provincia.
Sarà inoltre possibile cancellare il 50% dell’Imu anche per la seconda casa data in ’’comodato’’ a figli o genitori, a patto che il comodato sia registrato e che si possieda al massimo una prima casa oltre quella data al parente.

Legge di Stabilità 2016: sconti per acquisti da costruttore e affitti concordati
La Legge di Stabilità presenta delle novità anche per quanto riguarda l’acquisto di un’abitazione residenziale direttamente dall’impresa costruttrice. L’iva corrisposta potrà essere scontata per il 50% dall’Irpef dell’acquirente, in 10 rate. Sconto del 25%, in favore del proprietario, a chi dà in affitto il proprio immobile adottando il canone concordato. Inoltre la prima casa si potrà acquistare in leasing, pagando un “canone” e alla fine un valore di riscatto. Il leasing sarà agevolato per gli under 35 con reddito sotto i 55mila euro: avranno canone e riscatto ridotti.

Legge di Stabilità 2016: bonus cultura ai diciottenni
Tutti i giovani che compiono 18 anni nel 2016 avranno una card con 500 euro da spendere a favore della cultura: musei, mostre, eventi culturali, ma anche concerti live e acquisto di libri. Un bonus fiscale da 1.000 euro una tantum è previsto per l’acquisto di strumenti musicali nuovi da parte degli studenti iscritti ai conservatori. Aumentano inoltre di circa 23 milioni di euro i fondi per le scuole statali e per le paritarie.

Legge di Stabilità 2016: agevolazioni per i neo-genitori

I neopapà avranno due giorni, quindi uno in più, di congedo obbligatorio, anche non consecutivi. Per le mamme il voucher baby sitter si estende al 2016 arrivando, in via sperimentale, anche per le lavoratrici autonome. Una novità riguarda inoltre il congedo obbligatorio di maternità, che sarà da questo momento valido ai fini del premio di produttività. Prorogato il “bonus pannolino”.

Novità, Legge di Stabilità 2016: una card per le famiglie numerose
Una card per ottenere sconti e agevolazioni presso servizi pubblici e privati che aderiranno all’iniziativa. Sarà volontaria e potrà essere richiesta da tutte le famiglie residenti, italiane o straniere, con almeno più di tre figli minorenni.

Novità, Legge di Stabilità 2016: bonus mobili per giovani coppie
Per le giovani coppie under 35 il bonus mobili vale anche slegato da ristrutturazioni; inoltre è stato raddoppiato, da 8.000 a 16.000 euro.

Novità, Legge di Stabilità 2016: mini sconto da no-tax area per sei milioni di over 75
Sale a 8.000 euro dal 2016 la no tax area per le pensioni, che non verranno ridotte se l’inflazione finisce sotto zero. La soglia dei pagamenti in contanti rimane per loro di 1.000 euro.

Novità, Legge di Stabilità 2016: pensione anticipata per le donne
Non del tutto risolta la questione della possibilità di pensione anticipata per le donne tramite il meccanismo “Opzione donna”: il governo verificherà le risorse entro settembre, e poi rifinanzierà lo strumento.

Novità, Legge di Stabilità 2016: assegno di disoccupazione anche per i co.co.co
È stato rifinanziato per il 2016, e in parte anche per il 2017, la Dis-coll, l’indennità di disoccupazione introdotta dal Jobs Act per i collaboratori.

Novità, Legge di Stabilità 2016: gli autovelox “acchiappa” Rc auto
Alla lista delle violazioni che possono essere accertate con apparecchiature di rilevamento, quindi anche gli autovelox, si aggiungono le revisioni dei veicoli e le assicurazioni Rc auto.

Novità, Legge di Stabilità 2016: piano “povertà” e supertassa su yacht
Stanziati 600 milioni di fondi per un piano povertà. Finanzierà anche una carta di acquisto per famiglie con almeno tre figli o con persone con disabilità. 100 milioni di euro anche per la legge del «dopo di noi», in favore di persone con disabilità che perdono i genitori. Per le famiglie più “ricche”’ viene invece eliminata la supertassa su yacht di lusso, ossia quelli sopra i 14 metri, precedentemente introdotta dal governo Monti.

Novità, Legge di Stabilità 2016: agevolazioni per vecchi camper
Chi possiede un vecchio camper lo potrà rottamare e, se lo cambia con euro5, potrà ottenere un contributo di 8.000 euro.

Novità, Legge di Stabilità 2016: e-control per i riscaldamenti
Chi acquista un sistema elettronico, in grado di monitorare i consumi e controllare l’accensione dei riscaldamenti e degli impianti di climatizzazione a distanza, potrà beneficiare di uno sconto del 65%, come il bonus energia.

I risparmi secondo la UIL
Secondo le simulazioni effettuate dalla Uil, per le famiglie ci saranno risparmi medi fino a 370 euro l’anno per effetto delle norme della manovra su rinnovo contrattuale, Tasi prima casa e canone Rai. Sempre secondo la Uil ,la categoria che avrà più benefici è la famiglia composta da un pensionato di 68 anni, con reddito lordo 24.000 euro, con coniuge che lavora nel pubblico impiego, un reddito lordo da 22.000 euro e casa di proprietà con rendita catastale di 750 euro. Il risparmio sarebbe di 375 euro.

Beneficio di 337,50 euro invece per un lavoratore o lavoratrice della P.A., con coniuge, un reddito lordo di 22.000 euro e casa di proprietà con rendita catastale di 650 euro.

Più basso il risparmio per una famiglia composta da un pensionato di 72 anni, con reddito lordo 12.000 euro con casa di proprietà rendita catastale 450 euro: in quest’ultimo caso la minor spesa sarà di 271 euro.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.